Juventus-Ferencvaros 2-1, gol e highlights. Bianconeri agli ottavi di Champions

CHAMPIONS

Bianconeri qualificati agli ottavi di Champions, traguardo raggiunto con due turni d'anticipo dopo il 2-1 agli ungheresi e la sonora sconfitta della Dinamo Kiev contro il Barça. In avvio la sblocca a sorpresa Uzuni, rimedia Ronaldo prima dell'intervallo. Palo di Bernardeschi e triplo cambio offensivo (Morata, Chiesa e Kulusevski) per Pirlo, frenato dalle parate di Dibusz e da un altro palo dello spagnolo che segna il gol qualificazione al 92'

VIDEO. JUVE-FERENCVAROS: GLI HIGHLIGHTS

JUVENTUS-FERENCVAROS 2-1 (Highlights)

19' Uzuni (F), 35' Ronaldo (J), 92' Morata (J)


JUVENTUS (4-4-2):
 Szczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Alex Sandro; McKennie (62' Kulusevski), Arthur (83' Ramsey), Bentancur (83' Rabiot), Bernardeschi (62' Chiesa); Dybala (62' Morata), Ronaldo. All. Pirlo

 

FERENCVAROS (3-4-3): Dibusz; Blazic, Frimpong, Dvali; Lovrencsics (75' Botka), Siger (75' Laidouni), Somalia, Heister; Zubkov (70' Isael), Uzuni, Nguen (70' Boli). All. Rebrov


Ammoniti: Siger (F), Danilo (J)


Missione compiuta per la Juventus, ma quanta fatica. Bloccata sull’1-1 dal Ferencvaros fino al 92’, la squadra di Pirlo risolve il discorso qualificazione grazie al colpo di testa dello scatenato Morata formato Champions. Bianconeri ammessi agli ottavi di finale con due turni d’anticipo, traguardo reso possibile dai tre punti allo Stadium e dal contemporaneo poker del Barcellona a Kiev contro la Dinamo. Un match raddrizzato ai titoli di coda dai bianconeri, sorpresi dal vantaggio di Uzuni ma rimessi in piedi dal solito Ronaldo (749 gol in carriera tra club e Nazionale). Al resto provvede la sfortuna (pali di Bernardeschi e Morata) oltre alle parate di Dibusz, ma all’ultimo respiro ecco la rimonta di fondamentale importanza.

La cronaca della gara

È l’Europa il trampolino di lancia di Dybala, titolare e capitano accanto a Ronaldo nel 4-4-2 di Pirlo: è la prima volta dall’avvento del nuovo allenatore con la Joya e CR7 fianco a fianco dall’inizio. L’emergenza in difesa obbliga al ricorso di Danilo centrale insieme a De Ligt, si rivede Alex Sandro dall’inizio in un reparto completato da Cuadrado e tutto straniero: curiosamente, è un’altra prima volta in casa bianconera. Ungheresi prudenti e abbottonati dietro le linee, tuttavia la prima chance casca sui piedi di Dybala che costringe Dibusz all’intervento col piede. Al minuto 19, a sorpresa, il vantaggio del Ferencvaros con Uzuni che sorprende la difesa bianconera tra deviazioni e amnesie. Qui inizia l’assalto della squadra di Pirlo: Dybala è contratto al tiro, Danilo e Arthur non spaventano Dibusz mentre Ronaldo si vede annullare l’1-1 per un fuorigioco netto. È invece regolarissimo l’1-1 del portoghese, sinistro violento che ristabilisce il risultato prima dell’intervallo.


Ripresa all’assalto per la Juventus, condotta annunciato da CR7 e Bernardeschi (palo clamoroso) prima del triplo cambio di Pirlo: dentro Morata, Chiesa e Kulusevski per Dybala, McKennie e lo stesso "Berna". Si rinnova il duello tra Cristiano e Dibusz che gli nega il gol numero 750. Anche Morata deve arrendersi al palo al 76’, ma è proprio lo spagnolo in pieno recupero a convertire in rete di testa il cross di Cuadrado. E la Juventus vola con 180’ d’anticipo agli ottavi di Champions.

1 nuovo post
La Juventus è la seconda squadra italiana ad essersi qualificata agli ottavi di finale di Champions League per almeno sette stagioni di fila assieme all’Inter (otto, tra il 2004/05 e il 2011/12), da quando è stato introdotto l’attuale formato della competizione nel 2003/04
- di luca.cassia
Alvaro Morata ha segnato cinque gol in quattro presenze di Champions League nel 2020/21, eguagliando il suo record di marcature in una singola stagione nella competizione (nel 2014/15, in 12 presenze)
- di luca.cassia
Solo Erling Haaland (sei reti) ha segnato più di Alvaro Morata (cinque gol) in Champions League questa stagione
- di luca.cassia
Alvaro Morata ha segnato il gol più tardivo della Juventus in Champions League (91:11) dalla rete di Gonzalo Higuaín contro il Bayer Leverkusen nel dicembre 2019
- di luca.cassia
FINISCE QUI! LA JUVENTUS VINCE 2-1 E SI QUALIFICA AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS!
- di luca.cassia
Colpo di testa di Morata su cross di Cuadrado, stavolta Dibusz non può nulla!
- di luca.cassia
Gol!
92' - GOL DI MORATA! JUVENTUS IN VANTAGGIO!
- di luca.cassia
90' - Quattro minuti di recupero
- di luca.cassia
89' - Juventus affacciata sulla trequarti avversaria, difficile trovare varchi
- di luca.cassia
Cambio!
83' - Dentro Ramsey e Raniot per Arthur e Bentancur
- di luca.cassia
82' - Bentancur! Destro da fuori area, Dibusz non rischia e alza il pallone sopra la traversa!
- di luca.cassia
Ammonito!
80' - Giallo a Danilo dopo il contrasto aereo con Uzuni
- di luca.cassia
80' - Alvaro Morata ha colpito il suo primo legno in Champions League con la maglia della Juventus da novembre 2014 contro il Malmö
- di luca.cassia
78' - La Juventus ha colpito almeno due legni in una gara di Champions League per la prima volta da novembre 2018, contro il Manchester United
- di luca.cassia
76' - Palo di Morata! Secondo legno per i bianconeri, sfortunato lo spagnolo che supera Dibusz ma s'infrange sul palo!
- di luca.cassia
Cambio!
75' - Altre due novità tra gli ungheresi: spazio a Laidouni e Botka per Siger e Lovrencsics
- di luca.cassia
74' - Juventus che alza i ritmi e punta sui nuovi ingressi: sarà assalto nel finale alla porta di Dibusz
- di luca.cassia
Cambio!
70' - Dentro Isael e Boli nel Ferencvaros, escono Zubkov e Nguen
- di luca.cassia
69' - Dibusz salva ancora su CR7! Morata trova il varco giusto per il portoghese, provvidenziale l'uscita del portiere ungherese!
- di luca.cassia
Ammonito!
67' - Giallo a Siger che stende Kulusevski
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.