Tuchel e Thiago Silva: l'abbraccio che sa di rivincita dopo la vittoria della Champions

LA RIVINCITA

Quasi un anno dopo la delusione vissuta ai tempi del PSG, l'allenatore e l'ex difensore del Milan si sono presi la loro rivincita. Tuchel e Thiago Silva dopo la vittoria in Champions si sono stretti in un lungo abbraccio: un gesto uguale a quello dopo la sconfitta contro il Bayern, ma dal significato completamente diverso

CHELSEA CAMPIONE D'EUROPA: CITY BATTUTO

Un gesto uguale ma dal significato completamente diverso. Dalla consolazione alla gioia senza fine, in poco meno di un anno Thomas Tuchel e Thiago Silva si sono presi la loro rivincita. Esattamente 279 giorni prima del trionfo di Porto contro il Manchester City - era il 23 agosto 2020 -, l'allenatore e il difensore del Chelsea si erano ritrovati l'uno stretto all'altro dopo il ko bruciante nella finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Per entrambi era un'altra vita: Tuchel allenava il Paris Saint-Germain, Thiago Silva guidava la difesa parigina. Pochi mesi più tardi, al termine di quella avventura, si sono ritrovati da un'altra parte, in una Londra meno ricca di campioni rispetto alla capitale francese ma non per questo meno ambiziosa. E nella notte di sabato 29 maggio, ancora una volta in Portogallo, Thomas e Thiago sono tornati ad abbracciarsi. Questa volta, però, per un motivo diverso, con la Champions conquistata dai Blues sullo sfondo. Per una bellissima storia di emozioni e rivincita.

La partita di Tuchel e Thiago Silva

vedi anche

Tifosi, show e festa Blues: le FOTO della finale

Eppure, nelle battute finali del primo tempo del match contro il Manchester City di Guardiola, per Tuchel e Thiago Silva le cose non sembravano mettersi benissimo. L'ex difensore del Milan infatti è stato costretto a lasciare il campo a causa di un infortunio che non gli ha permesso di continuare la partita e l'allenatore ha dovuto inserire Christensen al suo posto. A rimettere le cose a posto, però, ci ha pensato Havertz pochi minuti più tardi, quasi come fosse un segnale. A quel punto per il Chelsea è stata un lungo conto alla rovescia verso un trionfo per certi versi insperato ma tanto meritato. Anche per merito del gran lavoro di Tuchel e di Thiago Silva, andati via da Parigi dopo la delusione dello scorso anno e tornati a Londra dal Portogallo con la Champions in mano.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche