Porto-Milan, Sergio Conceicao: "Rossoneri fortissimi, potevano avere 6 punti"

Champions League

L'allenatore portoghese: "Affrontiamo una squadra fortissima che poteva vincere sia col Liverpool che con l'Atletico. Le sfide con i rossoneri saranno importantissime per il passaggio del turno. Ibra è tra i migliori al mondo". Porto-Milan, martedì alle ore 21, su Sky Sport Uno e Sky Sport 252

PORTO-MILAN LIVE

"Il Milan è sempre il Milan, una squadra fortissima, nell’ultimo anno e mezzo con Pioli sta facendo bene e sono secondi in Serie A, dove non hanno mai perso. Il Milan ha tanti campioni in squadra, basta vedere che nell'ultima gara di campionato sono entrati Ibrahimovic e Leao, anche da questo si capisce la qualità dei rossoneri". Parla così Sergio Conceicao ai microfoni di Sky Sport alla vigilia della sfida di Champions tra il suo Porto e i rossoneri. "Sono molto organizzati, bravi tecnicamente, noi dovremo fare una partita accorta e non snaturarci, ma giocare con la nostra identità e tanta voglia. Affrontiamo una squadra fortissima. Il Milan, così come il mio Porto, il Liverpool e l’Atletico sono squadre che hanno vinto tantissimo nello loro storia in Europa”. Un match affascinante e difficile "contro uno degli avversari più titolati al mondo, vogliamo offrire una bella prestazione e, soprattutto, vincere. Spero che giocheremo una buona partita e spero anche di vincere. È la partita più importante, perché è quella che abbiamo domani. Se sarà uno spareggio? Saranno 6 punti importantissimi in ottica passaggio turno, osservando sempre quello che farà l’Atletico".

"Ibra è tra i migliori giocatori del mondo"

approfondimento

Porto-Milan, le chiavi tattiche del match

"Percorsi simili tra il Milan e il Porto? Sì, sono dei percorsi simili. Al Porto abbiamo grande pressione, anche in Europa c’è sempre la responsabilità di fare bene. Il girone di quest’anno è davvero difficile, ci sono 4 squadre forti, penso che il Liverpool sia un gradino più sopra delle altre, poi c’è grande equilibrio in chiave secondo posto", ha aggiunto Sergio Conceicao. Che in conferenza stampa ha parlato anche di Zlatan Ibrahimovic: "Non lo so se giocherà o meno, quello che so è che affrontiamo una squadra che non è formata soltanto da un giocatore. Ovviamente conosciamo le caratteristiche di Zlatan, è poderoso, ha qualità fisiche e tecniche fuori dalla media. Credo comunque che sia uno dei migliori giocatori al mondo Zlatan è un riferimento, così come il nostro Pepe". Ancora sui rossoneri: "Il Milan è una squadra fortissima, poteva vincere sia contro il Liverpool che contro l'Atletico Madrid. Non credo che le assenze possano stravolgere la sua dinamica di gioco, ha giovani di grandissima qualità", ha concluso Sergio Conceicao.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche