Liverpool-Napoli, Spalletti: "Ora più consapevoli di essere una squadra forte"

napoli

L'allenatore del Napoli commenta con lucidità la prestazione di Anfield e applaude la sua squadra: "Secondo me abbiamo fatto una grande partita, loro sono stati bravi a sfruttare gli episodi a favore. Questo è un gruppo forte che ha chiuso al primo posto dopo un girone eccezionale"

LE PAGELLE

Nonostante la sconfitta di Anfield che toglie l'imbattibilità in Champions al Napoli, Luciano Spalletti è comunque soddisfatto sia per la gara contro il Liverpool sia per come la sua squadra ha condotto la campagna europea fino a questo momento con il primo posto nel gruppo A: "Secondo me abbiamo fatto una grandissima prestazione perché per gran parte della partita abbiamo tenuto palla bene e abbiamo creato delle situazioni per andare a concludere - dice - Poi abbiamo mantenuto la partita in equilibrio totale senza andare mai in affanno e questo è stato fondamentale. Alla fine mi sembrava che la squadra si potesse accontentare, ho provato a fare dei cambi che potessero mantenere il livello di qualità e freschezza ma non è servito perché loro sono stati bravissimi nel finale a sfruttare le situazioni favorevoli".

"Primo posto? Un grandissimo risultato dopo un girone eccezionale"

vedi anche

Liverpool-Napoli 2-0, gol e highlights

Dunque manca ancora un piccolo step per raggiungere quella mentalità tale da poter uscire indenni da questi match: "La squadra da un punto di vista di mentalità proprio quando era tranquilla poteva provare a vincere perché non c'era niente da perdere - spiega ancora - Ma loro sono più bravi a crederci, a mantenere questi ritmi fino alla fine, finché non sono negli spogliatoi non mollano. Ma noi abbiamo fatto una grande prestazione. Questo è un gruppo forte perché venire qui a fare questa partita è sintomo di convinzione e consapevolezza, poi c'è da mettere tutto in pratica per essere veramente forti ma c'è mancato poco. Il primo posto? Grandissimo risultato dopo un girone condotto in maniera eccezionale".

"Fisicamente abbiamo retto molto bene il confronto"

Adesso si ritorna al campionato e come si presenta il Napoli alla sfida contro l'Atalanta? "Oggi anche fisicamente abbiamo retto molto bene, anche sulle palle inattive ma come ci siamo abbassati abbiamo preso gol - conclude - Loro nelle ultime 10 gare hanno battuto 10 corner a partita, in casa anche 15... Quello è un momento che se non hai struttura e fisicità... Ci vogliono centimetri, muscoli, watt. Hai voglia a saper palleggiare... Usciamo con la conferma di essere una squadra forte, c'è solo da recuperare un po' di energia".