Champions LeagueGiornata 2 - mercoledì 29 settembre 2021Giornata 2 - mer 29 set
Fine
Juventus
Chiesa F. 46'
1 - 0
Chelsea
Juventus
Chiesa F. 46'
1 - 0 Chelsea
  • PREVIEW
  • FORMAZIONI
  • LIVE
  • STATISTICHE
  • HIGHLIGHTS
  • NOTIZIE

Juventus Chelsea, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions League

Allo Stadium si affrontano Juventus e Chelsea per la seconda giornata del gruppo H di Champions League. Entrambe le squadre arrivano da due vittorie: chi vince salirà in testa al girone. Tutte le curiosità e le statistiche della gara che vedrà impegnata la squadra di Allegri

LA CHAMPIONS SU SKY: LA SITUAZIONE GIRONE PER GIRONE

Quando e dove si giocherà Juventus-Chelsea?

La partita tra Juventus e Chelsea, valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League, si giocherà questo mercoledì alle 21:00 all'Allianz Stadium di Torino. 

Dove è possibile vedere Juventus-Chelsea?

leggi anche

Champions, partite e curiosità sulla 2^ giornata

Su Sky Q, chi è abbonato ad Amazon Prime, mercoledì alle 21 potrà seguire Juventus-Chelsea in esclusiva su Prime Video: la partita sarà visibile senza uscire da Sky Q, in modo semplice e diretto, attraverso l'App Prime Video di Amazon, per i clienti Sky con decoder Sky Q e abbonati al servizio Amazon Prime.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Quella di mercoledì sarà la quinta sfida tra le due squadre in Champions League. Il bilancio vede una vittoria per parte e due pareggi. L'ultimo confronto è stato vinto dalla Juventus il 20 novembre 2012: i bianconeri, allora allenati da Antonio Conte, vinsero contro i blues per 3-0 grazie alle reti di Quagliarella, Vidal e Giovinco. Anche in quell'occasione la partita era valida per la fase a gironi. L'ultima vittoria del Chelsea invece risale al 25 febbraio 2009: era l'andata degli ottavi di finale e un gol di Drogba permise ai blues di vincere 1-0 (al ritorno il 2-2 qualificò gli inglesi).

Curiosità

La Juventus ha vinto 11 degli ultimi 12 incontri nella fase a gironi di Champions. L'ultima sconfitta risale allo scorso ottobre (0-2 in casa, contro il Barcellona). Le ultime tre vittorie, sempre nella fase a gironi, sono arrivate con lo stesso risultato: 3-0, contro Barcellona, Dynamo Kiev e Malmo. La Juve poi si esalta contro i campioni in carica: sono ben 7 le vittorie contro le squadre detentrici del titolo. Solo il Real Madrid ha fatto meglio (11). Il punto forte del Chelsea invece potrebbe essere la difesa: i blues, dall'inizio della scorsa stagione di Champions, hanno subito solo 4 gol in 14 partite, mantenendo per ben 10 volte la porta inviolata (tutti i clean sheets sono arrivati con Edouard Mendy).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Un nome per parte. Alvaro Morata e Romelu Lukaku. L'attaccante spagnolo della Juventus, ex di turno (24 gol in 72 presenze con la maglia del Chelsea dal 2017 al 2019), ha segnato già tre gol contro i campioni in carica. Ne segnò due contro il Real Madrid nella stagione 2014/2015 e uno contro il Liverpool nella stagione 2019/2020 (quando indossava la maglia dell'Atletico Madrid): solo Didier Drogba ha segnato in tre partite diverse ai campioni in carica. Per quanto riguarda Lukaku, invece, si è già sbloccato anche in Champions League con il Chelsea, nella gara di apertura vinta contro lo Zenit grazie al suo gol. Aveva fatto lo stesso anche con la maglia del Manchester United nella stagione 2017/2018: è diventato così il secondo calciatore a segnare al debutto con due maglie diverse di club inglesi, dopo Mario Balotelli (Manchester City e Liverpool). Se dovesse segnare anche contro la Juventus, eguaglierebbe il primato di Didier Drogba e Michy Batshuayi, che sono gli unici due giocatori ad aver segnato nelle prime due partite di Champions League con il Chelsea.