Atalanta, Gasperini: "Qualificazione importante e meritata. Col Napoli sfida difficile"

Coppa Italia

Parla l'allenatore nerazzurro: "I ragazzi sono stati bravi, alcuni giocano pochissimo. Qualificazione importante, contro il Napoli sarà una bella sfida. La Coppa Italia ti aiuta a preparare al meglio anche il campionato"

Vittoria e passaggio del turno, l'Atalanta batte il Sassuolo 2-1 e si regala un grande quarto di finale contro il Napoli. Grande primo tempo della formazione nerazzurro, già avanti di due gol al 33' con le reti di Andreas Cornelius e Rafael Toloi. Nella ripresa il Sassuolo la riapre con un autogol di Toloi, ma alla fine non riesce a completare la rimonta. Soddisfatto Gian Piero Gasperini, che ha ricevuto risposte importanti anche da chi gioca meno: "Sono stati bravi, alcuni di loro giocano veramente poco – ha dichiarato l'allenatore nerazzurra - Abbiamo fatto bene, alla fine abbiamo sofferto ma la qualificazione è meritata ed importante. Ora aspettiamo il Napoli, sarà sicuramente una sfida difficile ma è così quando la competizione va avanti e arriva alla fase finale". 

"Coppa Italia importante"

L'Atalanta continua ad andare avanti sui tre fronti. I nerazzurri hanno ottenuto la qualificazione ai sedicesimi di Europa League, dove affronteranno il Borussia Dortmund, e in campionato continuano ad essere in lotta per le posizioni che valgnono la qualificazione alle competizioni europee anche nella prossima stagione. E anche la Coppa Italia dei nerazzurri è iniziata nel modo giusto, con questa vittoria contro il Sassuolo che permette a Gasperini di restare in corsa anche in questo torneo: "Questa della Coppa Italia è un'occasione per tutte le squadre di dar spazio a chi gioca meno, soprattutto in questa fase – prosegue l'allenatore - Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, potevamo avere anche un po' di più di vantaggio. Ma sono quelle partite che ti permettono di preparare al meglio le partite che poi arriveranno in campionato".

I più letti