Fiorentina-Roma, le probabili formazioni di Coppa Italia

Coppa Italia

Entrambe le squadre puntano ad avanzare in questa competizione: pochissimo turnover, con i migliori giocatori in campo. Pioli ritrova Milenkovic in difesa e punta ancora su Muriel, Di Francesco lancia Pastore e sceglie Schick centravanti

FIORENTINA-ROMA LIVE

DI FRANCESCO: "OCCHIO A MURIEL, ORA BASTA ERRORI"

PIOLI: "ORA INADATTA, SERVIRA' PAZIENZA IN CAMPO"

Otto squadre ancora in gioco, in una Coppa Italia che entra sempre più nel vivo. Fiorentina e Roma sarà il secondo quarto di finale che si giocherà, in ordine di tempo, dopo Milan - Napoli. La vincente di questa sfida affronterà la vincente tra Atalanta e Juventus. La squadra di Stefano Pioli è reduce dal faticoso successo sul Chievo, in una delle partite più emozionanti dell’anno. Stessa dose di divertimento ma epilogo diverso in Atalanta – Roma, dove i giallorossi si sono fatti rimontare i tre gol di vantaggio che avevano accumulato dopo i primi 40 minuti di gioco. Differente anche il percorso delle due squadre per giungere ai quarti: entrate nella competizione agli ottavi, la Fiorentina ha dovuto battere il Torino in trasferta (0-2, doppietta di Chiesa), mentre la Roma ha sconfitto senza problemi la Virtus Entella (4-0, doppietta di Schick e reti di Marcano e Pastore), formazione di Serie C. Nessuna delle due squadre presenta squalificati per questa partita.

Fiorentina, c’è ancora Muriel. Recupera Milenkovic

La Fiorentina vuole fare sul serio in Coppa Italia e lo dimostra il fatto che con ogni probabilità Pioli sceglierà la miglior formazione possibile. Nonostante l’errore senza conseguenze di Lafont nella partita col Chievo, l’allenatore ha confermato il giovane portiere tra i pali. La linea a quattro sarà composta da Milenkovic, che ha recuperato dai problemi fisici, e Biraghi mentre al centro giocheranno Pezzella e Vitor Hugo. A centrocampo confermati Veretout e Benassi (che in campionato dovrà saltare le prossime due giornate per squalifica), con Edmilson a completare il terzetto. In attacco, inamovibili Chiesa e Muriel, in un tridente completato da Mirallas. I diffidati sono Milenkovic, Benassi, Pezzella e Veretout.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Edmilson; Chiesa, Muriel, Mirallas. All. Pioli.

Roma, rilancio Pastore. Gioca Schick

In vista della partita con la Fiorentina, Eusebio Di Francesco non ha intenzione di rivoluzionare la squadra, anche a causa dei diversi infortuni che non lasciano molto margine di scelta all’allenatore. Il modulo confermato è il 4-2-3-1, con Olsen in porta e non Mirante. La difesa sarà la classica, con Florenzi e Kolarov sugli esterni e la coppia centrale composta da Manolas e Fazio. I due mediani saranno Cristante e Nzonzi, con De Rossi che probabilmente non è ancora pronto per un rientro dal primo minuto ma potrebbe esserci spazio per lui a gara in corso. In attacco, c'è Schick al posto di Edin Dzeko, reduce dalla doppietta di Bergamo. A supportarlo ci sarà il tridente composto da El Shaarawy, Pastore e Zaniolo. Occasione importante per l’argentino, che sostituirà Pellegrini alle spalle del ceco. Di Francesco riproporrà Zaniolo sulla fascia destra, dopo l’ottima prestazione del giovane talento contro l’Atalanta, dove ha servito due splendidi assist. Un solo diffidato in casa Roma: è Ivan Marcano, che però non dovrebbe partire nell’undici titolare.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Zaniolo, Pastore, El Shaarawy; Schick. All. Di Francesco.

I più letti