Atalanta, Gasperini: "Teniamo alla Coppa Italia, Muriel? Un valore assoluto"

Coppa Italia

L'allenatore dell'Atalanta soddisfatto per il passaggio ai quarti di Coppa Italia: "Teniamo a questa competizione che è breve e difficile. La finale con la Lazio ci è rimasta indigesta". Su Muriel: "E' un giocatore di valore e quando ha giocato dall'inizio o a gara in corso è stato sempre protagonista". Sul mercato: "Lammers? Spero rimanga, non possiamo scoprirci in quel ruolo"

ROMA-SPEZIA LIVE

C'è soddisfazione nelle parole di Gian Piero Gasperini per aver ottenuto la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia, dopo una gara ben giocata e vinta 3-1 con il Cagliari, nella quale Luis Muriel è stato assolutamente protagonista e, in questo momento, è la carta in più dell'Atalanta: "Muriel è un giocatore di assoluto valore, ha trovato ambiente e società congeniali a lui - dice - Bergamo è un ambiente che ha fatto bene a tanti giocatori". Eppure il colombiano non sempre è titolare nell'undici di Gasperini: "Si gioca ogni tre giorni e ci sono 5 sostituzioni che, inizialmente, a me non piacevano ma mi sono ricreduto perché mi hanno dato aiuto e Muriel in questo senso è stato eclatante - prosegue - Credo che Muriel le abbia giocate tutte anche se non sempre dall’inizio ma è stato sempre protagonista. Stasera ha fatto una gran partita anche Miranchuk, fanno parte di una rosa che ha tanti impegni e in questo modo riusciamo a farli giocare in tutte le gare".

"La finale con la Lazio di due anni fa ci è rimasta indigesta"

approfondimento

Atalanta travolgente, Cagliari battuto 3-1

La Coppa Italia resta un obiettivo dell'Atalanta: "Aver conquistato i quarti è un bel traguardo, questa è una competizione che si gioca in pochissimo tempo e bisogna vedere come si arriva alle gare, noi ci teniamo e speriamo di poter andare avanti. La finale di due anni fa contro la Lazio ci è rimasta indigesta".

"Champions? Presto per pensarci"

Dopo un gennaio da 'tour de force' a febbraio ripartirà la Champions con la sfida al Real che, invece, ha perso in Coppa del Re contro l'Athletic Bilbao: "Non stiamo pensando alla Champions, ci sono ancora tante gare da giocare - conclude - In 6 giorni dobbiamo giocare tre partite, poi ci sarà ancora la Coppa Italia, però un occhio al Real lo diamo". Infine sul mercato e sulla possibile partenza di Lammers: "Spero rimanga perché andando avanti in Coppa Italia non vogliamo restare scoperti e correre rischi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche