PSV-ADO Den Haag 3-1

Eredivisie
psv-adodenhaag-1061302

PSV e ADO Den Haag danno spettacolo nel match valido per la seconda giornata della Dutch Eredivisie. Passano prima gli uomini di Fons Groenendijk che però devono subire il veemente ritorno degli avversari. Finisce 3-1 per il PSV con Bruma grande protagonista di giornata

Il gol iniziale aveva dato qualche speranza al ADO Den Haag che contava di uscire dal campo con almeno un punto in tasca. Invece la squadra di Groenendijk ha dovuto subire il perentorio ritorno del PSV che alla fine ha anche allungato nel punteggio chiudendo sul 3-1 senza grossi problemi nella seconda parte del match. Lo 0-0 di inizio partita dura fino al 33° quando Tomas Necid batte per la prima e unica volta Jeroen Zoet. Da quel momento la gara cambia ma la sveglia arriva per chi deve rincorrere. Il PSV si fa sempre più pericolosa, rovesciandosi nella metà campo avversaria. Il cambio di atteggiamento fa incassare ricchi dividendi. Al 44° la situazione torna in parità. La spallata decisiva la dà il gol Malen che completa la rimonta della squadra di Mark van Bommel che poco dopo riuscirà a trovare la rete del doppio vantaggio che di fatto getta il ADO Den Haag al tappeto in maniera definitiva.

Il ADO Den Haag è riuscito a passare in vantaggio con Tomas Necid al 33°, il PSV ha pareggiato prima della fine del primo tempo con la rete di Bruma al 44°. Il PSV ha preso il predominio nel secondo tempo, segnando con Donyell Malen al 52° e Cody Gakpo al 91°.

Oltre alle reti subite, il portiere del ADO Den Haag (Robert Zwinkels) è stato impegnato severamente in almeno altre 10 occasioni.

A conferma della vittoria finale, il PSV ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (71%), ha effettuato più tiri (25-4), e ha battuto più calci d'angolo (12-1).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (581-164): si sono distinti Gutiérrez (81), Timo Baumgartl (78) e Pablo Rosario (71). Per gli ospiti, Tom Beugelsdijk è stato il giocatore più preciso con 25 passaggi riusciti.

Donyell Malen è stato il giocatore che ha tirato di più per il PSV: 7 volte di cui 5 nello specchio della porta. Per il ADO Den Haag è stato Tomas Necid a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, entrambe nello specchio della porta.
Nel PSV, il centrocampista Erick Gutiérrez è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9) perdendone soltanto due. Per la stessa statistica, nelle fila del ADO Den Haag, si è distinto il difensore Wilfried Kanon con 9 contrasti vinti.


PSV (4-3-3 ): J.Zoet, N.Viergever, D.Dumfries, T.Baumgartl, M.Sadilek, P.Rosario (Cap.), E.Gutiérrez, S.Bergwijn, H.Lozano, D.Malen, Bruma. All: Mark van Bommel
A disposizione: O.Boscagli, R.Ruiter, J.Teze, Z.Aboukhlal, L.Koopmans, M.Ihattaren, C.Gakpo, J.Hendrix.
Cambi: C.Gakpo <-> H.Lozano (50')

ADO Den Haag (4-3-3 ): R.Zwinkels, R.Polley, W.Kanon, A.Meijers (Cap.), T.Beugelsdijk, E.Hooi, S.Pinas, D.Bakker, E.Falkenburg, T.Goppel, T.Necid. All: Fons Groenendijk
A disposizione: M.Kramer, Y.Boussakou, L.van Kleef, B.Ould-Chikh, D.Muringen, M.Havekotte, M.Rieder, Y.Schoonerwaldt.
Cambi: B.Ould-Chikh <-> T.Goppel (62'), L.van Kleef <-> E.Falkenburg (74'), M.Kramer <-> D.Bakker (81')

Reti: 33' Necid (ADO Den Haag), 44' Bruma (PSV), 52' Malen (PSV), 91' Gakpo (PSV).
Ammonizioni: S.Bergwijn

Stadio: Philips Stadion
Arbitro: Danny Makkelie

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche