Feyenoord-ADO Den Haag 3-2

Eredivisie

Il Feyenoord ottiene un'ottima vittoria interna per 3-2 sul ADO Den Haag nella sfida valevole per la sesta giornata della Dutch Eredivisie. Attacchi protagonisti da una parte e dall’altra. Padroni di casa che fino al minuto 83 restano in doppio vantaggio ma che alla fine riescono a fermare il tentativo di rimonta avversaria portando a casa i tre punti

La vittoria poteva arrivare con meno sofferenza ma il Feyenoord ha deciso di complicarsi un po' la vita riuscendo comunque a vincere la sfida contro Il ADO Den Haag. Con 40.000 tifosi sugli spalti, entrambe le squadre hanno puntato quasi tutto sull'attacco e ovviamente la comune strategia ha contribuito a far risultare il match tanto gradevole quanto spettacolare. Il 3-2 finale non deve quindi sorprendere troppo visto il gioco espresso dalle due squadre. Dopo aver raggiunto un vantaggio di due reti, il Feyenoord ha forse tirato un po' troppo i remi in barca consentando un parziale ritorno degli uomini di Groenendijk. Il gol che ha riaperto ogni discorso è arrivato al 83° minuto grazie a uno sfortunato tocco di Renato Tapia che ha infilato il proprio portiere e che ha ravvivato il finale di partita. Dimezzare lo svantaggio però si è rivelato inutile visto che Botteghin e compagni hanno fermato ogni disperato tentativo di pareggio da parte dei rivali vincendo il match per 3-2.



Oltre alle reti subite, il portiere del ADO Den Haag (Mike Havekotte) è stato impegnato severamente in almeno altre 6 occasioni.

Assieme al risultato finale, il Feyenoord ha dominato il possesso palla (62%), e ha effettuato più tiri (7-15). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (1-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (458-235): si sono distinti Eric Botteghin (63), Fer (56) e Renato Tapia (53). Per gli ospiti, Shaquille Pinas è stato il giocatore più preciso con 41 passaggi riusciti.

Luciano Narsingh è stato il giocatore che ha tirato di più per il Feyenoord: 5 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il ADO Den Haag è stato Tomas Necid a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Feyenoord, il difensore Ridgeciano Haps è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 14 totali). L'attaccante Tomas Necid è stato invece il più efficace nelle fila del ADO Den Haag con 8 contrasti vinti (14 effettuati in totale).


Feyenoord (4-3-3 ): K.Vermeer, R.Karsdorp, Edgar Ié, E.Botteghin (Cap.), R.Haps, R.Tapia, L.Fer, O.Kökcü, L.Sinisterra, S.Larsson, L.Narsingh. All: Jaap Stam
A disposizione: J.Toornstra, M.Senesi, N.Bannis, N.Marsman, J.Bijlow, M.Azarkan, W.Burger, L.Kelly, N.Jørgensen, T.Malacia, L.Geertruida.
Cambi: N.Jørgensen <-> S.Larsson (62'), M.Azarkan <-> L.Sinisterra (72'), J.Toornstra <-> L.Fer (76')

ADO Den Haag (4-3-3 ): M.Havekotte, T.Beugelsdijk, S.Pinas, M.van Ewijk, A.Meijers (Cap.), J.Goossens, D.Bakker, L.Immers, B.Ould-Chikh, E.Falkenburg, T.Necid. All: Fons Groenendijk
A disposizione: L.Koopmans, E.Hooi, L.van Kleef, P.Cibicki, D.Muringen, A.Bjelica, T.Haye, D.Malone, M.Kramer, C.Summerville.
Cambi: P.Cibicki <-> B.Ould-Chikh (45'), D.Malone <-> D.Bakker (45'), C.Summerville <-> E.Falkenburg (79')

Reti: 6' (R) Karsdorp (Feyenoord), 21' Narsingh (Feyenoord), 33' (R) Fer (Feyenoord), 77' Aut. Edgar Ié (Feyenoord), 83' Aut. Tapia (Feyenoord).
Ammonizioni: E.Botteghin, B.Ould-Chikh, T.Beugelsdijk, D.Malone

Stadio: De Kuip
Arbitro: Serdar Gözübüyük

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti