Heracles Almelo-FC Emmen 2-0

Eredivisie

Nel match valido per la nona giornata della EREDIVISIE OLANDESE, la sfida tra Heracles e Emmen finisce 2-0 per Pröpper e compagni. A sbloccare la gara ci pensa una rete di Dessers. Chiude i giochi lo sfortunato autogol di Veendorp

Un gol nella porta giusta e uno in quella sbagliata. Così si può riassumere la sfida che ha messo di fronte Heracles e Emmen. Al triplice fischio il 2-0 sul tabellone premia la squadra di di Frank Wormuth che ha avuto il merito di non tirare i remi in barca dopo il vantaggio iniziale e di arginare il tentativo di ritorno dell'Emmen. Gara che vive la prima svolta al31' con la rete di Cyriel Dessers. La partita cambia ma non in maniera radicale. Il gol ci consente di vedere due squadre che continuano a cercare la porta avversaria per chiudere o riaprire i giochi, a seconda del punto di vista. Heracles che sfrutta l'aiutino della buona sorte visto che il definitivo 2-0 arriva in virtù dell'autogol di Keziah Veendorp al 59'. Brutto stop per l'Emmen mentre Pröpper e compagni, con questa vittoria, fanno un bel balzo in classifica
Nel corso del match l'Emmen non ha creato grandi pericoli alla porta di Janis Blaswich per nulla impegnato, grazie soprattutto ad una difesa che non ha concesso tiri verso lo specchio della porta.

A conferma del risultato finale, l'Heracles ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (15-8), e ha battuto più calci d'angolo (5-0). L'Emmen, invece, ha avuto un maggior possesso palla (54%).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (478-368): si sono distinti Michael Heylen (77), Keziah Veendorp (66) e Glenn Bijl (65). Per i padroni di casa, Orestis Kiomourtzoglou è stato il giocatore più preciso con 54 passaggi riusciti.

Navajo Bakboord nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Heracles con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per l'Emmen è stato Sergio Peña a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nell'Heracles, il difensore Lennart Czyborra è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (12) perdendone soltanto due, e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (58%). Il centrocampista Sergio Peña è stato invece il più efficace nelle fila dell'Emmen con 10 contrasti vinti (18 effettuati in totale).


Heracles (4-3-3 ): J.Blaswich, L.Czyborra, M.Knoester, N.Bakboord, R.Pröpper (Cap.), O.Kiomourtzoglou, A.Merkel, Mauro Júnior, S.van der Water, J.Konings, C.Dessers. All: Frank Wormuth
A disposizione: D.dos Santos, J.Cijntje, T.Breukers, T.Bijleveld, J.Hardeveld, M.Amissi, D.Van den Buijs, L.Schoofs, M.Brouwer.
Cambi: D.dos Santos <-> S.van der Water (87'), T.Bijleveld <-> M.Ferreira dos Santos (90'), J.Cijntje <-> C.Dessers (93')

Emmen (4-2-3-1 ): D.Telgenkamp, L.Burnet, K.Veendorp, G.Bijl, M.Heylen, T.Hiariej, L.Slagveer, S.Peña, R.de Vos, M.Chacón, M.de Leeuw (Cap.). All: Dick Lukkien
A disposizione: L.Sopic, N.Laursen, J.Arias, S.van der Lei, W.Marinus, R.Jalving, F.Görgülü, F.Ugrinic, F.Quispel, R.Roosken.
Cambi: N.Laursen <-> R.de Vos (59'), J.Arias <-> L.Slagveer (71'), R.Roosken <-> L.Burnet (80')

Reti: 31' Dessers, 59' Aut. Veendorp.
Ammonizioni: K.Veendorp, L.Burnet, N.Laursen

Stadio: Erve Asito
Arbitro: Sander van der Eijk

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti