PSV-ADO Den Haag 4-0

Eredivisie
psv-adodenhaag-2119312

Il match della settima giornata della EREDIVISIE OLANDESE ha visto il PSV battere nettamente l'ADO Den Haag. La squadra di Roger Schmidt non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. La rete di Zahavi ha dato il via allo show dei padroni di casa che hanno quindi sfruttato al meglio l'impegno interno

E' stato un autentico show quello del PSV che ha travolto l'ADO Den Haag. Troppo ampio il divario visto oggi sul terreno di gioco. A una squadra riusciva tutto mentre l'altra dovrà rivedere approccio e attenzione difensiva. L'ADO Den Haag ha provato a resistere ma lo schieramento tattico messo in campo da Aleksandar Rankovic è stato bucato più volte dall' attacco della squadra guidata da Roger Schmidt. Partita indirizzata già al minuto 16 con la rete di Zahavi che ha dato il via allo show della sua squadra. Per la formazione di Rankovic passivo pesante e giornata da dimenticare in fretta. Tra i migliori in campo nel 4-0 finale ci sono stati Noni Madueke che ha realizzato una doppietta e Eran Zahavi.


Il PSV ha chiuso il primo tempo in vantaggio 1-0 grazie a un gol di Zahavi al 16°. Nella ripresa il PSV ha raddoppiato con la rete di Madueke al minuto 51 per poi dilagare sulle ali dell'entusiasmo, affossando l'ADO Den Haag con altre 2 reti : Thomas (84°), Madueke (92°).

Partita sostanzialmente senza storia, con Yvon Mvogo poco impegnato, autore di solo 3 parate nel corso di tutto il match.

Assieme al risultato finale, il PSV ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (68%), ha effettuato più tiri (22-5), e ha battuto più calci d'angolo (4-2).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (641-231): si sono distinti Adrian Fein (84), Mario Götze (84) e Olivier Boscagli (70). Per gli ospiti, Shaquille Pinas è stato il giocatore più preciso con 29 passaggi riusciti.

Eran Zahavi è stato il giocatore che ha tirato di più per il PSV: 5 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'ADO Den Haag è stato David Lennart Philipp a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, entrambe nello specchio della porta.
Nel PSV, il centrocampista Ibrahim Sangaré è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 17 totali). Per la stessa statistica, nelle fila dell'ADO Den Haag, si è distinto l'attaccante David Lennart Philipp con 8 contrasti vinti.



PSV: Y.Mvogo, O.Boscagli, Mauro Júnior, J.Teze, R.Thomas, A.Fein, I.Sangaré, M.Ihattaren, M.Götze, E.Zahavi, D.Malen (Cap.). All: Roger Schmidt
A disposizione: N.Madueke, M.Kjølø, R.Ledezma, P.Max, Ismael Saibari, Luis Felipe, L.Unnerstall.
Cambi: P.Max <-> M.Ihattaren (45'), N.Madueke <-> D.Malen (45'), R.Ledezma <-> M.Ferreira dos Santos (74'), L.Hungria Martins <-> R.Thomas (86')

ADO Den Haag: L.Koopmans, L.Faye, D.Del Fabro, A.Ratiu, M.van Ewijk, S.Pinas, J.Goossens, S.Bourard, D.Rigo, M.Kramer (Cap.), D.Philipp. All: Aleksandar Rankovic
A disposizione: J.Arweiler, K.de Boer, N.Karelis, Y.Schoonderwaldt, R.Zwinkels, Pascu, J.Amofa, B.Kemper, B.Ould-Chikh, A.Catic, I.Elmkies.
Cambi: J.Alba Seva <-> A.Ratiu (45'), J.Arweiler <-> S.Bourard (60'), N.Karelis <-> M.Kramer (60'), I.Elmkies <-> J.Goossens (77')

Reti: 16' (R) Zahavi, 51' Madueke, 84' Thomas, 92' Madueke.
Ammonizioni: J.Teze, N.Karelis

Stadio: Philips Stadion
Arbitro: Jochem Kamphuis

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.