Willem II-PSV 0-2

Eredivisie
willemii-psv-2119540

Preziosa vittoria con tanto di clean sheet per il PSV. Nel match della trendaduesima giornata della EREDIVISIE OLANDESE la squadra di Roger Schmidt ha sconfitto il Willem II con un secco 2-0. Padroni di casa che speravano di fare decisamente meglio visto che avevano anche il fattore campo dalla propria parte. Decidono la rete di Malen e lo sfortunato autogol di Köhn

Un gol nella porta giusta e uno in quella sbagliata. Questo, in estrema sintesi, il riassunto dei momenti salienti della sfida che ha visto opposte PSV e Willem II. Vittoria per 2-0 della squadra di di Roger Schmidt che ha avuto il merito di non tirare i remi in barca dopo il vantaggio iniziale e di arginare il tentativo di ritorno del Willem II. Gara che si sblocca al 26' con la rete di Donyell Malen. La partita cambia ma non in maniera radicale. Il gol ci consente di vedere due squadre che continuano a cercare la porta avversaria per chiudere o riaprire i giochi, a seconda del punto di vista. PSV che sfrutta l'aiutino della buona sorte visto che il definitivo 2-0 arriva in virtù dell'autogol di Derrick Köhn al 51'. Brutto stop per il Willem II mentre Dumfries e compagni, con questo successo, fanno un bel balzo in classifica
Nel corso del match il Willem II non ha creato grandi pericoli alla porta di Yvon Mvogo per nulla impegnato: non ha subito nessun tiro nello specchio della porta.

A conferma del risultato finale, il PSV ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (69%), ha effettuato più tiri (11-0), e ha battuto più calci d'angolo (5-0).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (623-211): si sono distinti Jordan Teze (114), Olivier Boscagli (101) e Ibrahim Sangaré (90). Per i padroni di casa, Sven van Beek è stato il giocatore più preciso con 33 passaggi riusciti.

Donyell Malen è stato il giocatore che ha tirato di più per il PSV: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta.
Nel PSV, il difensore Denzel Dumfries è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 21 totali). Il centrocampista Pol Llonch è stato invece il più efficace nelle fila del Willem II con 9 contrasti vinti (17 effettuati in totale).



Willem II: A.Muric, J.Peters (Cap.), D.Köhn, S.van Beek, L.Owusu, F.Heerkens, P.Llonch, D.Saddiki, M.Trésor, C.Nunnely, V.Pavlidis. All: Željko Petrovic
A disposizione: C.van den Berg, V.van den Bogert, G.Saglam, K.Wriedt, M.Köhlert, R.Zuijderwijk, J.Brondeel, L.Selahi, J.van den Avert, W.Spieringhs.
Cambi: L.Selahi <-> D.Saddiki (68'), M.Köhlert <-> C.Nunnely (69'), K.Wriedt <-> F.Heerkens (69'), W.Spieringhs <-> P.Llonch (87')

PSV: Y.Mvogo, D.Dumfries (Cap.), J.Teze, O.Boscagli, P.Max, C.Gakpo, I.Sangaré, Y.Vertessen, M.van Ginkel, N.Madueke, D.Malen. All: Roger Schmidt
A disposizione: V.Müller , P.Rosario, A.Fein, J.Piroe, A.Obispo, N.Viergever, L.Unnerstall.
Cambi: P.Rosario <-> Y.Vertessen (69'), A.Fein <-> C.Gakpo (70'), A.Obispo <-> M.van Ginkel (87'), J.Piroe <-> N.Madueke (87')

Reti: 26' Malen, 51' Aut. Köhn.
Ammonizioni: D.Dumfries

Stadio: Koning Willem II Stadion
Arbitro: Dennis Higler

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche