Lazio-Apollon, tutto quello che c'è da sapere sul match di Europa League 2018

Europa League

Riparte dall'Olimpico la corsa all'Europa League della Lazio, la scorsa stagione terminata nei quarti contro il Salisburgo. Avversari i ciprioti dell'Apollon Limassol: orario, canali, precedenti, stato di forma e curiosità sulla sfida

CLICCA QUI PER SEGUIRE LAZIO-APOLLON LIVE

IL CALENDARIO COMPLETO DELL'EUROPA LEAGUE

La Lazio di Simone Inzaghi cerca continuità dopo i due successi consecutivi in campionato, e riparte dall’Europa League dopo la clamorosa eliminazione dello scorso anno subita in sette minuti di blackout dal Salisburgo nei quarti di finale. Contro di loro, nella prima del gruppo H con anche Marsiglia e Eintracht, c’è l’Apollon Limassol, fuori alla prima fase lo scorso anno nel girone dell’Atalanta.

Quando e dove si gioca Lazio-Apollon?

Il match valido per la fase ai gironi della Europa League 2018/2019 (gruppo H) si gioca giovedì 20 settembre allo stadio Olimpico di Roma, con calcio d'inizio alle 18.55.

Dov'è possibile guardare Lazio-Apollon in tv?

Il match tra il Lazio e Apollon Limassol sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport 252.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Sono soltanto due i precedenti tra la Lazio e i ciprioti dell’Apollon: andata più ritorno del girone J dell’Europa League 2013-14. La prima partita finì 0-0 in trasferta. Al ritorno vittoria all’Olimpico 2-1 per i biancocelesti di Petkovic con doppietta di Sergio Floccari. La Lazio quell’anno superò il girone a quota 12 punti alle spalle del Trabzonspor (poi fuori ai sedicesimi contro il Ludogorets), Limassol invece terzo, a 4 punti, ed eliminato. Tre successi e un pareggio il bilancio totale della Lazio contro squadre cipriote in competizioni europee (la doppia sfida del 2013 più quella all’Omonia Nicosia nella Coppa Uefa 95-96): per i biancocelesti nove gol segnati e solo due subiti.

Le curiosità di Lazio-Apollon

La Lazio ha perso solo una delle ultime 12 partite europee disputate all’Olimpico: completano il parziale nove successi e due pareggi. Al contrario l’Apollon Limassol non ha mai trovato il successo contro squadre italiane in competizioni europee (3 pari e 3 ko), e in tutte e tre le sue trasferte in Italia ha sempre trovato la sconfitta. Inoltre, nelle tre precedenti partecipazione all’Europa League, (2013-14, 2014-15 e 2017-18) l’Apollon Limassol non è mai riuscito a passare la fase a gironi, e non ha mai vinto alcuna delle sue ultime 11 partite disputate nella competizione (3 pari e 8 sconfitte), parziale in cui ha subito la bellezza di 30 gol. Al contrario, la Lazio ha passato i gironi di Europa League in tutte le sue ultime cinque partecipazioni alla competizione. L’arbitro della partita sarà l’azero Aghayev, classe 1987, internazionale dal 2013. Sono 18 le sue presenze assolute nelle coppe europee.

Come stanno Lazio e Apollon

Per la Lazio inizio di stagione complicato condizionato soprattutto da un calendario durissimo: prima in casa contro il Napoli e trasferta allo Stadium contro la Juve. Due sconfitte (2-1 contro Napoli e 2-0 contro i bianconeri) a cui poi sono seguite le due vittorie del riscatto: 1-0 al Frosinone (decisivo Luis Alberto) e 1-0 anche all’Empoli in trasferta nell’ultimo turno di A (decisivo Parolo e una super parata di Strakosha a tempo scaduto). L’Apollon ha invece dovuto superare ben quattro turni preliminari prima di accedere ai gironi di Europa League. Battute in serie (e da metà luglio in poi) Stumbras, Zeljeznicar Sarajevo, Dinamo Brest e Basilea. Nell’ultima sfida contro gli svizzeri (che lo scorso anno raggiunsero gli ottavi di Champions) ribaltato il 3-2 esterno dell’andata con l’1-0 in casa firmato da Charalampos Kyriakou. In campionato, invece, una sola partita giocata: vittoria 5-1 contro il Pafos.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche