Europa League 2018, le combinazioni per la qualificazione del Milan ai sedicesimi

Europa League

Dopo la netta vittoria sul Dudelange, a una partita del termine, i rossoneri sono molto più vicini alla qualificazione alla fase successiva del torneo. Con il 3-1 del 4 ottobre scorso a San Siro sull'Olympiakos, la squadra di Gattuso andrà avanti nel torneo con una vittoria, un pareggio o anche una sconfitta. Tutti i casi

OLYMPIACOS-MILAN LIVE

IL PROGRAMMA DELLA SESTA GIORNATA

Una sola giornate al termine della fase a gironi di Europa League. Dopo la netta vittoria (5-2) sul Dudelange, il Milan ha fatto grossi passi avanti verso la qualificazione ai sedicesimi di finale del torneo. Alla vigilia della quinta giornata, la situazione nel girone F era apertissima. Le cose sono nettamente cambiate grazie alla vittoria del Betis Siviglia sull'Olympiakos per 1-0. Ora gli spagnoli sono al primo posto con 11 punti, i rossoneri di Gattuso secondi con 10, e la squadra greca segue con 7 punti. Dudelange a 0 punti e già eliminata aritmeticamente.

Milan, qualificazione rimandata

Per la situazione di classifica attuale, al Milan potrebbero andar bene (anche) tre risultati su tre. Una vittoria, un pareggio o una sconfitta (ma non con più di un gol di scarto). Avendo vinto a San Siro 3-1 lo scontro diretto dello scorso 4 ottobre, i rossoneri passerebbero anche se venissero sconfitti con un gol di scarto dall'Olympiacos. Oppure perdendo con 2 reti di scarto, ma segnandone almeno due (quindi 4-2, 5-3, 6-4 e così via). Gli spagnoli di Quique Setien invece sono già sicuri della qualificazione, ma non del primo posto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche