Ludogorets-Inter, Conte: "Eriksen? Gol dà fiducia, ma può fare di meglio"

Europa League

L'allenatore nerazzurro a Sky Sport dopo il successo sul Ludogorets: "Nel secondo tempo abbiamo accelerato e creato diverse opportunità, segnando due volte. Contento per il gol di Eriksen, gli dà fiducia, ma può fare di meglio. Siamo tranquilli e abbiamo pazienza, deve ritrovare ancora la giusta condizione. Handanovic? Fiducia in Padelli, tornerà quando sarà pronto"

Eriksen la sblocca, Lukaku la chiude nel finale: due gol nel secondo tempo per l'Inter, che vince in casa del Ludogorets e fa un passo importante verso gli ottavi di finale di Europa League. Questo il commento di Antonio Conte: "Nel primo tempo i ritmi sono stati bassissimi, ci siamo adeguati alla situazione – ha dichiarato l'allenatore nerazzurro a Sky Sport - Nel secondo tempo, invece, abbiamo cambiato intensità, il giro palla è stato più veloce e abbiamo trovato il gol, creando poi diverse situazioni per segnare. Primo gol di Eriksen? Ha bisogno di lavorare, può fare molto meglio rispetto a quello che si è visto in questa partita. Sono contento per lui perché il gol dà fiducia, ma deve ritrovare quel ritmo che lo ha contraddistinto negli anni passati. Ancora non ha trovato la giusta condizione fisica. Ma noi siamo tranquilli e abbiamo pazienza, sappiamo di aver preso un calciatore che può alzare la qualità. Eriksen non può diventare un problema, bisogna stare tranquilli e portarlo nella migliore condizione per il bene dell'Inter. Io penso a quello e a integrarlo nella giusta maniera, qualcuno pensa allo spettacolo e alla novità".

"Valutiamo soluzioni alternative. Handanovic? In campo quando è pronto"

Turnover e qualche cambio tattico per Conte, che pensa anche a qualche assetto alternativo rispetto al solito 3-5-2: "Stiamo provando delle situazioni a partita in corso per avere soluzioni alternative, vediamo di volta in volta quale alternare per fare qualche cambiamento. Fermo restando che c'è una costante, che sono le due punte. La nostra strada in Europa League sarà questa, faremo delle rotazioni e daremo spazio a chi ha giocato meno. Bisogna continuare su questa linea, questa competizione può spappolarti dal punto di vista mentale. C'è stata una buona risposta, soprattutto nel secondo tempo". Sulle condizioni di Handanovic, aggiunge: "Andiamo controllando la situazione di giorno in giorno, faremo le dovute valutazioni. Abbiamo fiducia in Padelli, Handanovic tornerà quando sarà pronto".

I più letti