Arabia Saudita, via libera al primo campionato di calcio femminile

Calcio femminile
arabia saudita calcio femminile getty

Decisione importante nel Paese arabo: la Federazione ha annunciato la creazione del primo campionato di calcio a livello femminile. La prima stagione si svolgerà a Gedda, Riyad e Dammam

Un altro passo in avanti verso la parità di genere in Arabia Saudita. È stata annunciata, infatti, la creazione del primo campionato di calcio femminile. Una svolta straordinaria per il Paese saudita che, in occasione di un evento di lancio a Riyad, ha inaugurato il nuovo torneo, la Women's Football League (WFL). È un ulteriore segnale di crescita, dopo l'ingresso agli stadi alle donne concesso nel 2018, un'altra iniziativa che porta il nome del presidente della Federazione, il principe Khaled bin Al-Waleed bin Talal, attivo negli ultimi anni per promuovere attività sportive per atleti di ambo i sessi. Il torneo avrà un premio finale di circa 130 mila euro e, nella prima stagione, si svolgerà a Riyad, Gedda e Dammam, con la possibilità di coinvolgere altre città in futuro. La WFL sarà caratterizzata da turni preliminari, che si svolgeranno nelle tre città, per costituire campionati regionali. I vincitori si qualificheranno a una competizione a eliminazione diretta, la WFL Champions Cup, che determinerà il campione nazionale. 

CALCIO: SCELTI PER TE