10 settembre 2017

Serie C - Lecce, ufficiali le dimissioni di Rizzo

print-icon
riz

Roberto Rizzo non è più l’allenatore del Lecce. Irrevocabili le dimissioni rassegnate dall’ormai ex allenatore del club pugliese, che adesso è alla ricerca di un sostituto. Per Rizzo, subentrato a Padalino al termine della scorsa stagione, fine dell’avventura in giallorosso dopo la sconfitta di ieri sera contro il Catania

Ieri sera la pesante sconfitta per 3-0 al Massimino contro il Catania, poi la decisione di lasciare la panchina del Lecce. Adesso anche l’ufficialità: Roberto Rizzo non è più alla guida del club giallorosso. Nonostante i tentativi della società di far desistere l’allenatore, la decisione di Rizzo è stata irrevocabile. Motivazioni strettamente personali alla base della scelta del classe ’61, che - dopo essere subentrato a Pasquale Padalino al termine della passata stagione - lascia la panchina del club pugliese avendo collezionato in questo campionato di Serie C quattro punti nelle prime tre giornate, frutto del pareggio esterno contro la Virtus Francavilla e della vittoria al ‘Via del Mare’ contro il Trapani.

Il comunicato

Ad annunciare le dimissioni di Rizzo è stata la stessa giallorossa attraverso questa nota ufficiale: "L’U.S. Lecce esprime il proprio rammarico per le dimissioni irrevocabili rassegnate dal Sig. Roberto Rizzo da responsabile tecnico della prima squadra. Nonostante la piena fiducia della Società nel lavoro del tecnico e i numerosi tentativi di farlo desistere dalle dimissioni si prende atto che tale decisione è motivata esclusivamente da ragioni personali. L’US Lecce ringrazia il Sig. Rizzo per il lavoro fin qui svolto e gli augura i migliori successi professionali".

Sostituto cercasi

Adesso per il Lecce l’obiettivo è trovare al più presto un sostituto per la panchina. Partita con i favori del pronostico – insieme a Catania e Trapani - nel girone C di Serie C, la società giallorossa ha già avviato i contatti con alcuni allenatori per individuare il profilo adatto. Attesa nelle prossime ore una decisione definitiva.

I PIU' VISTI DI OGGI