Messi, futuro in Cina? Dalla Spagna: è il sogno dell'Hebei Fortune di Lavezzi e Mascherano

Liga

Secondo il Mundo Deportivo, il club cinese sarebbe disposto a fare follie per il campione argentino del Barcellona e per convincerlo starebbe puntando su Lavezzi e Mascherano

LIGA, ESPANYOL-BARCELLONA 1-1: PIQUE SEGNA E ZITTISCE I TIFOSI

Lionel Messi in Cina, sogno irrealizzabile o possibilità concreta? Al momento nessuna apertura a un'ipotetica avventura in Oriente da parte del campione argentino, che già in più occasioni ha deciso di non ascoltare le sirene cinesi e che ha rinnovato il suo accordo con il Barcellona fino al 2021. Nonostante sia blindato da una clausola rescissoria di 700 milioni di euro, c’è una squadra, in particolare, che sarebbe disposta a tutto pur di poter godere delle giocate di Messi. E’ l’Hebei Fortune, club cinese nel quale giocano anche Ezequiel Lavezzi e Javier Mascherano, connazionali e grandi amici della Pulga. Secondo quanto riportato da Mundo Deportivo, infatti, già nella scorsa estate il numero 10 del Barcellona avrebbe ricevuto un’incredibile offerta economica - circa 100 milioni di euro netti - per accettare il trasferimento in Cina. Proposta rispedita al mittente, ma adesso sarebbe pronto un nuovo piano.

Il ruolo di Lavezzi e Mascherano

A svolgere un ruolo fondamentale nel piano dell’Hebei Fortune sarebbero proprio Lavezzi e Mascherano. Secondo quanto raccolto dal quotidiano spagnolo, infatti, l’intenzione del club cinese sarebbe quella di 'utilizzare' i due compagni nell’Albiceleste per convincere il campione di Rosario: sia Lavezzi che Mascherano, infatti, sono legati a Messi da un profondo legame affettivo di amicizia e, secondo i dirigenti dell’Hebei, potrebbero svolgere un ruolo determinante nell’eventuale decisione dell’attaccante classe '87. Pienamente coscienti che il fattore economico non è al primo posto nell’elenco delle priorità di Messi - che già in passato ha rifiutato diverse altre grandi proposte -, i vertici della società cinese avrebbero dunque deciso di puntare sul piano sentimentale per provare a convincere il giocatore ad accettare il trasferimento. 

Ritorno economico per il Paese

L’arrivo di Messi in Cina avrebbe un duplice valore, sportivo e sociale. La presenza del campione argentino nella Super League cinese, infatti, porterebbe al Paese un importante ritorno economico e sarebbe il punto di partenza di un rilancio del movimento calcistico: è questo il programma del presidente  Xi Jinping, grande appassionato di calcio, che vorrebbe che il Paese maggiormente popolato al mondo si convertisse nel più breve tempo possibile in una potenza calcistica a livello globale.

I più letti