Eibar-Real, ma prima un cambio di sesso: la storia di Cesar Noval, guardalinee-chirurgo

Liga

Lo stimato chirurgo plastico valenciano ha eseguito un intervento di "riassegnazione sessuale" su un paziente di 29 anni in sole 18 ore. Nel weekend sarà assistente arbitrale nella partita valida per la 13^ giornata della Liga.

EIBAR-REAL MADRID LIVE

REAL MADRID, ASENSIO: "NON SONO IO A DOVER TRASCINARE IL CLUB"

Una settimana da record: è quella che si appresta a concludere Cesar Noval. Dal lunedì al venerdì chirurgo plastico di successo, nel fine settimana assistente arbitrale che ha scalato le categorie del calcio spagnolo. Fino alla Liga. In questi giorni, però, Noval ha messo a segno una combo che difficilmente ripeterà. Con il collega Martin Munuera, il valenciano è stato infatti designato come assistente in Eibar-Real Madrid, partita in calendario alle 13 di sabato 24 novembre per la 13esima giornata della Liga. Seguire Benzema e soci sul filo del fuorigioco, però, non sarà l'impegno più complicato affidatogli in questi giorni. Cesar Noval è infatti stato protagonista di un intervento di chirurgia plastica particolarmente delicato: il suo nome è salito agli onori delle cronache perché Noval è stato l'artefice di un'operazione di "riassegnazione sessuale", che ha visto come protagonista un suo paziente spagnolo di 29 anni. Il chirurgo plastico ha messo a referto dei tempi record per l'intervento: invece del canonico arco di tempo compreso tra i 2 e i 10 anni, Noval ha completato l'iter al quale ha sottoposto il suo paziente in "sole" 18 ore. Una tempistica inedita, che ha provocato messaggi di ammirazione e stima da parte del del mondo medico.

La settimana da incorniciare di Cesar Noval

Nel settore della chirurgia plastica, Cesar Noval è ritenuto uno dei profili più validi di tutta la Spagna. Ha vissuto per due anni negli Stati Uniti, lavorando tra Los Angeles e Miami, ma si è già tolto belle soddisfazioni anche nel calcio. Al suo attivo ci sono anche un derby di Madrid e una partita di Europa League. In un reportage pubblicato da Fernando Miñana, giornalista del gruppo Vocento al quale fa capo Marca, Cesar Noval ha anche raccontato che molti calciatori lo riconoscono sul campo grazie alla fama maturata come chirurgo plastico. Più di qualcuno, aggiunge Noval, gli ha anche fatto delle domande sul suo lavoro, a titolo di curiosità. Merito di una doppia vita professionale, condotta con serietà ed efficienza, che ci sia da guidare un intervento chirurgico con il bisturi o alzare la bandierina per segnalare un fuorigioco o un'infrazione al regolamento. Lo stesso spirito che Noval attuerà sabato allo stadio di Ipurúa in occasione di Eibar-Real Madrid. Vivendo da protagonista una partita della Liga, per mettere in archivio una settimana da ricordare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche