Atletico Madrid, Partey e i guai con la macchina dello sponsor: invade il terreno del Wanda Metropolitano

Liga

Il centrocampista ghanese dei Colchoneros impacciato alla guida in un evento con uno sponsor: prima fa fatica a mettere in moto l'auto, poi invade il terreno di gioco. I compagni di squadra lo filmano divertiti

ATLETICO MADRID, SARA' SFIDA ALLA JUVENTUS AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS LEAGUE

CALCIOMERCATO, BAYERN MONACO SU LUCAS HERNANDEZ: L'ATLETICO SMENTISCE

Nelle partite dell'Atletico Madrid, spesso votate alla battaglia e alla copertura di tutti gli spazi in campo, Diego Simeone si affida a lui per condurre il centrocampo, come le 20 presenze stagionali sin qui totalizzate tra Liga e Champions League dimostrano. Fuori dal campo, invece, il mediano ghanese Thomas Partey, con i Colchoneros dal 2015, non ha esibito particolari abilità alla guida. Non di un reparto, ma di un'auto.

Partey, motori e imbarazzo: prima l'auto non parte, poi invade il terreno di gioco su 4 ruote

A riportare il bizzarro pomeriggio di Partey con i motori è Marca. Tutto succede in occasione di una cerimonia che vede protagonista una nota casa automobilistica, sponsor dell'Atletico Madrid, e i calciatori del club a margine del prato del Wanda Metropolitano. Lo sponsor ha donato a ogni calciatore della rosa dei Colchoneros un modello di macchina. Tutto nella norma, fino a che non è scoccata l'ora di Thomas: chiamato in causa, il ghanese è entrato in macchina ma ha atteso diversi secondi prima di mettere in moto, suscitando l'ilarità generale. Eccesso di cortesia? Forse, ma di certo c'è che il numero 5 aveva difficoltà a far partire la vettura di grossa cilindrata. E l'involontaria gag non è certo finita quando la macchina si è messa in moto. Secondo il percorso tracciato dagli organizzatori dell'evento, infatti, Partey avrebbe dovuto raggiungere l'uscita dello stadio muovendosi alla guida sulla fascia esterna al terreno di gioco e chiudendo il suo giro in uno spazio allestito tra la bandierina del calcio d’angolo e l’area piccola. I video girati dai compagni di squadra dimostrano invece che anche in quel caso qualcosa è andato storto: all'improvviso il centrocampista, che con la maglia dell'Atletico Madrid si distingue per costanza e affidabilità, ha sbagliato strada e invaso di fatto il rettangolo verde del Wanda Metropolitano, rischiando anche di centrare in pieno e abbattere i cartelloni pubblicitari a bordocampo. In campo come nella vita, come recitava l'indimenticato Nereo Rocco? Nel caso di Partey, la speranza è che in campo non vada almeno come alla guida.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche