Real Sociedad-Mallorca 3-0

Liga
default

Nel match della ventunesima giornata della Liga spagnola, netta vittoria interna per il Real Sociedad di Imanol Alguacil che si sbarazza senza problemi del Mallorca. Il primo gol arriva al minuto 46 con Isak. Da lì in avanti è quasi un monologo con i padroni di casa che di impongono senza problemi per 3-0

Netto successo per il Real Sociedad che contro il Mallorca non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Imanol Alguacil hanno controllato per quasi tutti i 90 minuti. La spinta offensiva del Real Sociedad ha come prima conseguenza quella di sbloccare il punteggio. Il gol arriva al 46' con la rete firmata da Alexander Isak . Da lì in avanti la gara è completamente girata con il Real Sociedad che ha continuato ad attaccare mettendo all'angolo il Mallorca. La squadra di Moreno ha incassato altre due reti e ha alzato bandiera bianca. Il 2-0 arriva grazie ad un autogol di Fran Gámez al 58' mentre nel finale c'è gloria anche per Portu che realizza la rete del definitivo 3-0 al 81'. Grazie al 3-0 finale la squadra capitanata da Oyarzabal incamera tre punti utilissimi per muovere la propria classifica.

Nel corso del match, Álex Remiro per il Real Sociedad è stato comunque molto impegnato autore di 4 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

A conferma della vittoria finale, il Real Sociedad ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (69%), ha effettuato più tiri (14-8), e ha battuto più calci d'angolo (7-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (550-196): si sono distinti Robin Le Normand (84), Diego Llorente (73) e Zubeldia (68). Per gli ospiti, Iddrisu Baba è stato il giocatore più preciso con 24 passaggi riusciti.

Portu è stato il giocatore che ha tirato di più per il Real Sociedad: 5 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Mallorca è stato Lumor Agbenyenu a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Real Sociedad, il centrocampista Igor Zubeldia è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 19 totali). L'attaccante Juan Hernández è stato invece il più efficace nelle fila del Mallorca con 12 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (14).


Real Sociedad (4-1-4-1 ): Álex Remiro, J.Zaldua, A.Muñoz, R.Le Normand, D.Llorente, I.Zubeldia, M.Oyarzabal (Cap.), M.Ødegaard, Portu, M.Merino, A.Isak. All: Imanol Alguacil
A disposizione: A.Guevara, A.Gorosabel, J.Lobete, L.Sangalli, A.Zubiaurre, A.Januzaj, A.Barrenetxea.
Cambi: A.Barrenetxea <-> M.Oyarzabal (57'), A.Guevara <-> M.Merino (77'), A.Januzaj <-> A.Isak (80')

Mallorca (4-4-2 ): Manolo Reina (Cap.), L.Agbenyenu, M.Valjent, Fran Gámez, A.Raíllo, Iddrisu Baba, Lago Junior, Dani Rodríguez, A.Febas, J.Hernández, A.Budimir. All: Vicente Moreno
A disposizione: T.Kubo, A.Prats, J.Sastre, M.Pedraza, Fabri, Xisco Campos, A.Pozo.
Cambi: A.Pozo <-> A.Febas (59'), T.Kubo <-> J.Lago (71'), A.Prats <-> A.Budimir (83')

Reti: 46' Isak, 58' Aut. Fran Gámez, 81' Portu.
Ammonizioni: M.Valjent, L.Agbenyenu

Stadio: Reale Arena
Arbitro: Santiago Jaime Latre

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche