Nizza-Amiens 2-1

Ligue 1

Il Nizza porta a casa tre punti importanti grazie al successo casalingo contro l'Amiens. Nella prima giornata, apre le marcature Herelle; ospiti che trovano il pareggio ma che poi si devono arrendere ad Dante e compagni che ottengono la vittoria al 95'

spettatori, il Nizza conquista una sofferta ma importante vittoria. Gli uomini di Vieira si sono imposti con il minimo scarto ma, a onor del vero, non si sono mai trovati sotto nel punteggio. Dopo 32 minuti di gioco l'equilibrio iniziale viene rotto dalla rete realizzata da Herelle. L'Amiens, messo giù con un 4411 che aveva come fine quello di essere in grado di difendere con ordine ma anche quello di far male in ripartenza, deve necessariamente reagire facendo però attenzione a non concedere un raddoppio che renderebbe davvero complicato un eventuale recupero. Il pareggio diventa realtà al 81°. Entrambe le squadre però vogliono fare bottino pieno e non si accontano di un punto a testa. Il sigillo sulla vittoria del Nizza lo mette Dante che regala alla sua squadra il successo finale per 2-1 L'Amiens ha giocato parte della partita in inferiorità numerica, per l'espulsione di Eddy Gnahore per doppia ammonizione al minuto 27.

Grazie alla rete di Christophe Herelle al 32° il Nizza ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. L'Amiens ha risposto nel secondo tempo con Chadrac Akolo al 81° pareggiando l'incontro, il gol finale di Costa Santos al 95° ha chiuso il risultato e portato i tre punti ai suoi.

Nei 2 gol del Nizza decisivi gli assist forniti da Wylan Cyprien e Mickael Le Bihan.

Assieme al risultato finale, il Nizza ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (68%), ha effettuato più tiri (17-8), e ha battuto più calci d'angolo (7-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (554-209): si sono distinti Herelle (86), Dante (86) e Malang Sarr (73). Per gli ospiti, Alexis Blin è stato il giocatore più preciso con 27 passaggi riusciti.

Wylan Cyprien nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Nizza con 4 conclusioni verso lo specchio della porta. Per l'Amiens è stato Cheick Timite a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Nizza, l'attaccante Ignatius Ganago è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (6 sui 10 totali). Il difensore Haitam Aleesami è stato invece il più efficace nelle fila dell'Amiens con 6 contrasti vinti a dispetto dei 12 effettuati in totale.


Nizza (4-3-3 ): Y.Clementia, M.Sarr, C.Herelle, Dante (Cap.), P.Burner, W.Cyprien, A.Tameze, R.Walter, M.Le Bihan, I.Ganago, M.Maolida. All: Patrick Vieira
A disposizione: R.Coly, E.Sylvestre, A.Pelmard, B.Srarfi, I.Sacko, Kephren Thuram, Y.Cardinale.
Cambi: E.Sylvestre <-> R.Walter (54'), B.Srarfi <-> M.Maolida (55'), I.Sacko <-> P.Burner (88')

Amiens (4-4-1-1 ): R.Gurtner, J.Lefort, C.Jallet, H.Aleesami, Prince (Cap.), A.Blin, J.Otero, T.Monconduit, C.Timite, S.Guirassy, E.Gnahore. All: Luka Elsner
A disposizione: V.Gendrey, B.Zungu, M.Dreyer, B.Dibassy, C.Akolo, M.Talal, S.Ghoddos.
Cambi: C.Akolo <-> J.Otero (63'), S.Ghoddos <-> C.Timite (74'), B.Zungu <-> T.Monconduit (79')

Reti: 32' Herelle (Nizza), 81' Akolo (Amiens), 95' Dante (Nizza).
Ammonizioni: M.Le Bihan, D.Costa Santos, T.Monconduit, E.Gnahore, S.Guirassy
Espulsioni: Gnahore (27°)

Stadio: Allianz Riviera
Arbitro: Jeremie Pignard

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti