Bakayoko, che gaffe: esce convinto di avere il numero 14, ma ha il 6

Ligue 1

Siparietto curiosissimo durante Monaco-Amiens: l'ex centrocampista del Milan, ora in prestito al club monegasco dal Chelsea, si è diretto verso la panchina convinto di dover uscire. La lavagnetta del quarto uomo ha mostrato il numero 14, ma Bakayoko indossa il 6...

Monaco-Amiens è terminata 3-0, ma il match valido per la 17^ giornata di Ligue 1 verrà ricordato per un altro episodio. Protagonista una vecchia conoscenza del nostro calcio, Timoué Bakayoko. L'ex centrocampista del Milan, attualmente in prestito al club monegasco dal Chelsea, si è infatti messo in mostra per un curiosissimo siparietto nei minuti finali del match. All'81', con il risultato ormai al sicuro, l'allenatore del Monaco Jardim ha deciso di effettuare il terzo ed ultimo cambio: il quarto uomo ha alzato la lavagnetta e ha mostrato il numero 14, quello appartenuto a lungo al centrocampista in carriera (lo ha vestito ai tempi della prima esperienza al Monaco, al Chelsea e al Milan). A quel punto Bakayoko - che in questa stagione indossa la maglia numero 6 - ha iniziato a dirigersi verso la panchina, convinto di dover lasciare il terreno di gioco. Il francese ha inizato ad applaudire i suoi tifosi tra gli sguardi perplessi e divertiti dei compagni di squadra e dello staff del Monaco, ma appena è arrivato nei pressi della linea laterale Bakayoko si è reso conto della gaffe. L'ex Milan è scoppiato a ridere, così come tutti i suoi compagni, tra cui anche il "vero" numero 14, l'ex Lazio e Inter Keita Baldé. L'episodio è ben presto diventato virale anche grazie a un video postato dal Monaco: "Ecco cosa accade quando hai indossato un po' troppo a lungo il 14 nella tua carriera", ha scritto simpaticamente sui social il club monegasco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche