Montpellier-Digione 2-1

Ligue 1
default

Ottimo successo casalingo del Montpellier sul Digione nella sfida valevole per la ventunesima giornata della Ligue 1. Il 2-1 finale dei ragazzi di Michel Der Zakarian è arrivato grazie alle reti di Mollet e Delort. Per gli ospiti, rete finale che però si è rivelata inutile

Vittoria con il minimo scarto per il Montpellier di Der Zakarian che non è riuscito a gestire un doppio vantaggio ma che comuque ha impedito il completo ritorno in partita del Digione. Hilton e compagni hanno vinto per 2-1 incamerando tre punti davvero importanti. Dopo aver sbloccato la partita con il gol di Florent Mollet, il Montpellier aveva fatto anche la cosa più difficile ovvero raddoppiare complicando notevolmente i piani di recupero del Digione. La partita però non vola via in modo totalmente liscio per gli uomini di Der Zakarian che al minuto 76 vedono dimezzarsi il proprio vantaggio. Tempo a disposizione per trovare con relativa calma il gol del pareggio c'è ma il Montpellier, pur soffrendo, si difende con efficacia e porta a casa il risultato. Florent Mollet e Andy Delort hanno segnato entrambi un gol nella vittoria della propria squadra. Il Digione ha giocato parte della partita in inferiorità numerica, per l'espulsione di Mounir Chouiar per doppia ammonizione al 54°.

Dopo un primo tempo senza reti, nel secondo tempo il Montpellier è riuscito a portarsi sul risultato di 2-0 grazie a Florent Mollet al 56° e Andy Delort al 63°. Il Digione ha segnato il gol della bandiera al 76° minuto con Mama Baldé, ma non è riuscito a evitare la sconfitta.



A conferma del punteggio finale, il Montpellier ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (56%), ha effettuato più tiri (16-6), e ha battuto più calci d'angolo (3-1).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (487-352): si sono distinti Hilton (67), Jordan Ferri (65) e Damien Le Tallec (55). Per gli ospiti, Wesley Lautoa è stato il giocatore più preciso con 52 passaggi riusciti.

Gaetan Laborde nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Montpellier: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Digione è stato Júlio Tavares a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Montpellier, il centrocampista Ambroise Oyongo è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 14 totali). L'attaccante Júlio Tavares è stato invece il più efficace nelle fila del Digione con 9 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (11).


Montpellier (3-4-1-2 ): G.Rulli, Hilton (Cap.), D.Congré, D.Le Tallec, A.Oyongo, T.Savanier, A.Souquet, J.Ferri, A.Delort, G.Laborde, F.Mollet. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: C.Vidal, T.Vargas, Junior Sambia, M.Carvalho, J.Chotard, Yun Il-Lok, S.Camara.
Cambi: S.Sambia <-> A.Souquet (72'), J.Chotard <-> F.Mollet (74')

Digione (4-2-3-1 ): A.Gomis, W.Lautoa, B.Ecuele Manga, N.Muzinga, F.Chafik, M.Chouiar, S.Mavididi, R.Amalfitano, D.Ndong, Mama Baldé, Júlio Tavares (Cap.). All: Stéphane Jobard
A disposizione: J.Marié, J.Cádiz, S.Coulibaly, F.Balmont, B.Soumaré, R.Rúnarsson, F.Sammaritano.
Cambi: J.Marié <-> S.Mavididi (66'), J.Cádiz <-> J.Tavares (74'), B.Soumaré <-> D.Ndong (82')

Reti: 56' Mollet (Montpellier), 63' Delort (Montpellier), 76' Mama Baldé (Digione).
Ammonizioni: A.Delort, D.Congré, M.Chouiar
Espulsioni: Chouiar (54°)

Stadio: Stade de la Mosson
Arbitro: Jerome Miguelgorry

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche