Metz-Nimes 2-1

Ligue 1
default

Finisce 2-1 la sfida tra Metz e Nimes, partita valevole per la ventottesima giornata della Ligue 1. Dopo il vantaggio iniziale firmato Nguette, gli ospiti riescono a trovare il momentaneo pareggio ma poi il Metz porta a casa i tre punti con la rete della vittoria arrivata al 81'

spettatori, il Metz ottiene un prezioso quanto sofferto successo. Gli uomini di Hognon si sono imposti con il minimo scarto ma, a onor del vero, non si sono mai trovati sotto nel punteggio. Dopo 7 minuti di gioco arriva il primo squillo targato Nguette. Il Nimes, messo giù con un 4222 che aveva come fine quello di essere in grado di difendere con ordine ma anche quello di far male in ripartenza, deve iniziare a pensare a come poter trovare la via del pareggio senza però rischiare di finire sotto di due reti. Cosa non facilissima visto che, in caso di doppio svantaggio, le cose sarebbero compromesse in maniera quasi definitiva. Il pareggio diventa realtà al 49°. Entrambe le squadre però vogliono fare bottino pieno e non si accontano di un punto a testa. Il sigillo sulla vittoria del Metz lo mette Boye che regala alla sua squadra il successo finale per 2-1

Grazie alla rete di Opa Nguette al 7° il Metz ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. Il Nimes ha risposto nel secondo tempo con Lucas Deaux al 49° pareggiando l'incontro, il gol finale di Boye all'81° ha chiuso il risultato e portato i tre punti ai suoi.

Nei 2 gol del Metz decisivi gli assist forniti da Fabien Centonze e Habib Maïga. Il passaggio decisivo per la rete del Nimes è stato di Yassine Benrahou. Fondamentale nella vittoria del Metz il contributo di Alexandre Oukidja, impegnato in diverse occasioni, e capace di essere decisivo con almeno 6 parate.

Assieme al risultato finale, il Metz ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (56%), e ha battuto più calci d'angolo (8-6). Il Nimes, invece, ha effettuato più tiri totali (16-14).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (328-232): si sono distinti Kevin N'Doram (45), Maïga (41) e Farid Boulaya (40). Per gli ospiti, Pablo Martinez è stato il giocatore più preciso con 33 passaggi riusciti.

John Boye è stato il giocatore che ha tirato di più per il Metz: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Nimes è stato Moussa Koné a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Metz, il centrocampista Maïga è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 12 totali). Il centrocampista Sidy Sarr è stato invece il più efficace nelle fila del Nimes con 17 contrasti vinti (23 effettuati in totale).


Metz (4-3-3 ): A.Oukidja, M.Udol, D.Bronn, J.Boye (Cap.), F.Centonze, H.Maïga, V.Pajot, K.N'Doram, I.Niane, O.Nguette, F.Boulaya. All: Vincent Hognon
A disposizione: P.Delecroix, M.Fofana, T.Delaine, T.Ambrose, V.Angban, P.Yade, Adama Traoré.
Cambi: T.Ambrose <-> O.Nguette (75'), A.Traoré <-> F.Boulaya (83'), V.Angban <-> H.Maïga (85')

Nimes (4-2-2-2 ): P.Bernardoni, G.Paquiez, R.Ripart (Cap.), P.Martinez, L.Landre, S.Sarr, Y.Benrahou, L.Deaux, Z.Ferhat, N.Roux, M.Koné. All: Bernard Blaquart
A disposizione: K.Denkey, L.Lionel Dias, L.Fomba, T.Valls, S.Alakouch, R.Philippoteaux, F.Miguel.
Cambi: R.Philippoteaux <-> M.Koné (65'), T.Valls <-> Y.Benrahou (80'), K.Denkey <-> G.Paquiez (89')

Reti: 7' Nguette (Metz), 49' Deaux (Nimes), 81' Boye (Metz).
Ammonizioni: nessuna

Stadio: Stade Saint-Symphorien
Arbitro: Ruddy Buquet

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti