Mondiali Russia 2018, Brasile: Tite ha scelto. Sarà capitano a rotazione

Mondiali
brasile_allenamento

Con l'assenza di Dani Alves, sarà la "Rodizia" (rotazione) a scegliere il capitano della Seleçao. Un metodo che Tite ha già applicato ai tempi del Corinthians: il favorito per l'esordio con la Svizzera dovrebbe essere Marcelo

MONDIALI 2018: CALENDARIO, DATE E ORARI

L'infortunio di Dani Alves non ha soltanto privato il Brasile di un giocatore fondamentale tatticamente e dal talento fuori discussione, ma anche di quello che sarebbe stato il capitano della Seleçao. L'ex Barcellona e Juventus infatti era stato l'uomo designato da Tite per indossare la fascia, per la leadership all'interno dello spogliatoio e il carisma dentro e fuori dal campo. Così però non sarà, pertanto il Ct brasiliano adotterà una soluzione insolita, ma non inedita e diffusa soprattutto in Brasile: quella del capitano "a rotazione", la "Rodizia" in brasiliano. Una pratica che Tite aveva adottato già ai tempi del Corinthians e che ricalca la teoria secondo cui "Tutti devono saper portare la fascia di capitano", secondo l'allenatore.

Marcelo e Miranda i candidati

Sì, ma chi comincerà la rotazione? Il Brasile esordirà domenica contro la Svizzera e c'è attesa per la conferenza stampa di sabato, durante la quale presumibilmente Tite svelerà il mistero. I due candidati favoriti sono Marcelo e Miranda, i due giocatori con più presenze nella Nazionale verdeoro, con il terzino del Real Madrid leggermente favorito. Non sono escluse però sorprese, tanto che in Brasile si è scatenato un toto-capitano che avrà fine soltanto nelle prossime ore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche