Mondiali 2018 Russia, sostituita la statua di Cristiano Ronaldo all'aeroporto di Madeira

Mondiali

Il busto originario, nel bersaglio del web per la poca somiglianza con il calciatore portoghese, è stato scambiato con un'altra statua, pare per volontà della famiglia secondo quanto riporta il direttore dell'aeroporto. Emanuel Santos, lo scultore, è rimasto devastato dalla notizia

STATUA CRISTIANO RONALDO, LO SCULTORE CI RIPROVA UN ANNO DOPO

MADEIRA, UN OMAGGIO A CR7: UNA STATUA E UN AEROPORTO

MADEIRA, LA STATUA DI CR7 FA IMPAZZIRE IL WEB

Se vi capiterà di andare all'aeroporto di Madeira noterete una differenza rispetto a una settimana fa. Nella notte tra giovedì e venerdì infatti, il busto di Cristiano Ronaldo è stato sostituito da un'altra statua dello stesso attaccante del Real Madrid. Un cambiamento arrivato a sorpresa e voluto proprio dalla famiglia Aveiro attraverso il Museo CR7, come dichiarato Duarte Ferreira, direttore dell'aeroporto di Madeira, che ha confermato poi di non aver buttato la precedente opera compiuta dallo scultore Emanuel Santos. Quest'ultimo è rimasto però devastato dalla notizia dopo che, qualche mese fa, aveva deciso di riprodurre la scultura, migliorandone alcuni particolari a seguito delle numerose critiche ricevuto dal momento dell'inaugurazione. "È stato un mio amico ad avvisarmi - ha raccontato Santos a bleacherreport.com-. Credevo fosse uno scherzo su Internet, ma poi ho deciso di precipitarmi di persona all'aeroporto per controllare che fosse tutto vero. Purtroppo era la dura realtà, al posto del mio busto ce n'era un altro di un artista spagnolo senza nome. Mi sono sentito deluso, triste. Non ho parole, sono solo molto sorpreso".

Il risultato della creatività dello scultore portoghese non avrebbe accolto il consenso di Cristiano Ronaldo e in particolare del fratello, Hugo, lamentatosi della poca somiglianza del viso rappresentato nell'opera e quello reale del cinque volte Pallone d'Oro: "Ha fatto il lavoro richiesto ed è stato pagato per questo. Uno scultore spagnolo ha poi offerto questa nuova versione ed è stata ben eseguita, così abbiamo deciso di scambiarli. Se Santos è stato colto di sorpresa, questo è un suo problema". È stato poi il 41enne portoghese a provare a spiegare il perché di questa decisione: "Potrei sbagliarmi, ma secondo me la famiglia di Ronaldo si è arrabbiata per il secondo tentativo -. Attualmente provo lo stesso dolore di quando sono stato deriso per il primo busto un anno fa. Mi sento scioccato e reagire davanti a mio figlio piccolo con il sorriso non è semplice. Tutto ciò che desidero ora è che l'opera originaria venga rimessa al suo posto".

Il vecchio busto di CR7 (Getty)

Il nuovo busto di CR7 all'aeroporto di Madeira (Getty)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche