Mondiali Russia 2018, Messico: la serenata dei tifosi sotto l'hotel porta bene

Mondiali

Prima della gara contro la Corea del Sud un centinaio di sostenitori messicani si sono radunati fuori dall’hotel che ospita la Nazionale di Osorio per intonare cori e canzoni. I calciatori sono scesi per ringraziare

IL MESSICO "VEDE" GLI OTTAVI: 2-1 ALLA COREA DEL SUD

MONDIALI RUSSIA 2018: CALENDARIO, GIRONI E CLASSIFICHE

Una migliore risposta non potevano aspettarsela i tifosi del Messico. Dopo la sorprendente vittoria contro i Campioni del mondo in carica della Germania, La Tricolor batte anche la Corea del Sud regala ancora emozioni al suo popolo, dopo aver ricevuto un caloroso incitamento prima della sfida della seconda giornata del girone F contro la Corea del Sud. Alla vigilia del match i sostenitori messicani hanno voluto far sentire tutto il proprio appoggio in una maniera del tutto caratteristica agli uomini allenati dal CT Juan Carlos Osorio.

Serenata sotto l’hotel

Per caricare la squadra in vista dell’importante gara contro la Corea del Sud, vinta 2-1 con le reti di Vela e Hernandez, quasi un centinaio di sostenitori della Nazionale messicano hanno deciso di radunarsi all’esterno dell’hotel di Rostov che ha ospitato i calciatori e iniziando ad intonare una vera e propria serenata. Cori e canzoni che non hanno lasciato indifferenti gli uomini di Osorio, che dopo essersi affacciati stupiti dai balconi delle camere dell'albergo, hanno pensato di scendere per ringraziare i tifosi per il sostegno.

Le parole di Marquez

In un tripudio di canti, colori e vestiti caratteristici messicani, a prendere la parola in rappresentanza della squadra è stato il capitano Rafa Marquez, che ha inizialmente espresso gratitudine tra l’emozione generale. "Siamo davvero grati che siate venuti a trovarci e a sostenerci in questo modo – ha detto l’ex difensore di Barcellona e Hellas Verona -, siamo entusiasti del supporto che stiamo ricevendo. Vogliamo ringraziarvi con tutto il cuore". In chiusura, però, Marquez ha sottolineato la necessità di riposo della squadra in vista del match con la Corea del Sud: "Vi chiediamo infine di lasciarci riposare – ha concluso il capitano del Messico -, ci aspetta una partita molto importante. Ve lo chiedo con tutto il cuore a nome del gruppo, che è qui per ringraziarvi ancora una volta". Alla fine i calciatori hanno ballato e cantato insieme ai tifosi per sigillare, una volta di più, un rapporto straordinariamente forte. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche