Mondiali 2018 Russia, Ibrahimovic: "Ho dominato il mondo tanti anni, ora tocca alla Svezia"

Mondiali
ibra_getty

Zlatan Ibrahimovic crede nella Svezia: "Ero sicuro che sarebbe andata lontano, ora può anche vincere il Mondiale. Ho dominato per tanti anni il mondo, ora tocca alla Svezia"

TABELLONE MONDIALE, GLI ACCOPPIAMENTI DEGLI OTTAVI DI FINALE

Primo posto nel girone della Germania, ora un ottavo di finale contro la Svizzera tutto da giocare. La Svezia è una delle sorprese di questo Mondiale di Russia, nonostante si ritrovi ad affrontare per la prima volta una grande manifestazione senza la stella Zlatan Ibrahimovic. Dopo la vittoria dei playoff contro l'Italia della squadra di Andersson, si è tanto parlato di un possibile ritorno del fuoriclasse ex Inter in Nazionale per questo Mondiale. L'attaccante ha più volte dichiarato che se avesse voluto, avrebbe giocato anche lui in Russia. Ma alla fine, la Svezia, sta affrontando questo torneo senza Ibra e anche con ottimi risultati: vittoria all'esordio contro la Corea del Sud, sconfitta al 95' contro la Germania e grande successo con primo posto guadagnato contro il Messico. E lo stesso Ibrahimovic ora crede addirittura in una possibile vittoria della sua Nazionale: "Per tanti anni ho dominato il mondo, ora tocca alla Svezia farlo".

"Ho dominato il mondo, ora tocca alla Svezia"

E ancora: "Sono molto felice e orgoglioso di essere svedese – prosegue Ibrahimovic – Ho detto prima della Coppa del Mondo che la Svezia sarebbe andata lontano in questo Mondiale e probabilmente vinceranno pure. Quelli che giocheranno contro la Svezia avranno sicuramente tante difficoltà, penso che tutti lo sappiano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche