Mondiali 2018 Russia, Pogba-Kanté: la coppia perfetta che fa sperare la Francia

Mondiali

Giacomo Detomaso

Le statistiche parlano chiaro: nessun'altra Nazionale quest'estate ha potuto vantare una diga di centrocampo meglio assortita. Quando i due giocano insieme, per le avversarie è impossibile vincere. Modric e compagni sono avvisati

FRANCIA-CROAZIA LIVE

Il gigante e il piccoletto. La stella che ama attirare le luci dei riflettori su di sé e il gregario che lavora, tantissimo, nell’ombra. Complementari, come ogni coppia che funziona. Paul Pogba e N’golo Kanté insieme sono perfetti. Sono loro il cuore della Francia che nel pomeriggio di domenica, a Mosca, giocherà la finale della Coppa del Mondo. Quando sono stati schierati entrambi dall'inizio la Nazionale di Deschamps non è mai uscita sconfitta dal campo: 14 vittorie e 4 pareggi. La Croazia è avvisata.

Diga (quasi) invalicabile

La Francia è arrivata in finale certamente anche grazie al talento dei suoi attaccanti. Ma i gol di Griezmann e Mbappé non sarebbero bastati senza la solidità della struttura difensiva messa su dal ct Didier Deschamps. I 4 gol subiti in 6 partite sono pochi ma non pochissimi: 3 di questi 4, però, sono arrivati in un'unica partita, quella contro l'Argentina. La difesa si sta comportanto egregiamente, ma è la copertura offerta dai due mediani a marcare la vera differenza. Se l'abilità di Kanté nel recupero della palla è ben nota - dalla stagione 2014-15 nessuno ha avuto statistiche difensive migliori delle sue - è l'ordine con cui Pogba sta interpretando il suo ruolo a stupire. Occupa una posizione media un po' più bassa del solito, ma riesce comunque a essere estremamente incisivo.

I migliori, a modo loro

Nel grafico quì sopra, realizzato dal Financial Times, sono stati posti su un piano cartesiano i giocatori che hanno partecipato a Russia 2018. Il valore sulle ascisse rappresenta il numero di tackle e intercetti compiuti in media su 90 minuti da ogni calciatore, mentre l'asse delle ordinate classifica gli atleti in base ai metri fatti guadagnare alle loro squadre con i passaggi in avanti e con i dribbling. È un grafico estremamente interessante, che emette due sentenze: Kanté è stato, anche nel Mondiale, il giocatore col maggior impatto difensivo (paragonabile solo a quello di Casemiro), Pogba quello più abile nel far avanzare i suoi sul campo (meglio anche dei belgi De Bruyne e Hazard). E giocano entrambi nella stessa squadra: la Francia non è arrivata in finale per caso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche