Mondiali 1994, a gennaio la rivincita di Italia-Brasile

Mondiali

Il prossimo 9 gennaio le nazionali di Italia e Brasile che si contesero il Mondiale nel 1994 rigiocheranno quella partita a Fortaleza. Tra gli Azzurri, oltre a chi faceva parte di quella spedizione, saranno presenti anche altri come Rossi, Panucci e Schillaci

Il rigore che Roberto Baggio calcia alle stelle è una diapositiva nitida nella mente di tanti appassionati italiani. L’Italia cede ai rigori il titolo mondiale al Brasile, nell’edizione del 1994 giocata negli Stati Uniti. La CBF, cioè la federazione calcistica brasiliana, ha annunciato che il 9 gennaio ci sarà la rivincita di questa storica sfida con i campioni del passato che giocarono la finale di Pasadena. La gara si disputerà allo stadio "Presidente Vargas" di Fortaleza. Nel Brasile – allenato dal ct di allora, Carlos Parreira – già annunciata la presenza di Taffarel, Gilmar Rinaldi, Cafu, Jorginho, Marcio Santos, Aldair, Ricardo Rocha, Ronaldao, Branco, Mauro Silva, Dunga, Mazinho, Bebeto, Zinho, Paulo Sergio e Viola. La Nazionale Italiana conterà su Franco Baresi, Albertini, Apolloni, Zola, Benarrivo, Berti, Costacurta, Casiraghi, Evani, Mussi, Massaro e Tassotti; ci saranno inoltre gli Azzurri di altre epoche, come Panucci, Schillaci, Vierchowod, Eranio e Paolo Rossi. Per assistere a questo incontro, basteranno pochi euro: i biglietti infatti variano dai 2 ai circa 5, nel cambio dalla valuta brasiliana. 

CALCIO: SCELTI PER TE