Werner, gol sbagliato a porta vuota: la Macedonia lo ringrazia con la (finta) cittadinanza

Mondiali

Incredibile il gol sbagliato a porta vuota dall'attaccante tedesco nella gara di qualificazione mondiale contro la Macedonia, che subito dopo essere stata graziata ha trovato la rete della storica vittoria. E così Werner è diventato "cittadino onorario" macedone, ma è solo un gioco

Il 2-1 con cui la Macedonia ha inaspettatamente fatto l’impresa vincendo in Germania nelle qualificazioni Mondiali ha tra i suoi protagonisti anche Timo Werner: suo l’incredibile gol fallito a porta vuota che – il risultato era ancora sull’1-1 – avrebbe portato in vantaggio i tedeschi a 10’ dalla fine. Il protagonista in negativo per i padroni di casa, però, si trasforma in una sorta di “eroe nazionale” per i macedoni, che simpaticamente hanno deciso di omaggiarlo con la cittadinanza onoraria.
 

Una finta carta d’identità, quella pubblicata dal quotidiano “Vecer”, a omaggiare l’attaccante del Chelsea, capace di divorarsi un gol già fatto quando, messo davanti alla porta vuota da un assist di Gundogan, si è “incartato” al momento di appoggiare la palla in rete, lisciandola. Sei minuti dopo, il gol di Elmas farà la storia per la Macedonia.

Werner
La finta carta d'identità del Werner macedone
141269296
141269296

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.