Albania, frattura all'avambraccio sinistro per Djimsiti: almeno un mese di stop

atalanta
©Getty
dijmsiti braccio

Il difensore dell'Atalanta è stato sosituito nel primo tempo dopo essersi fratturato l'avambraccio sinistro. Almeno un mese di stop, anche se resta ancora da capire se la frattura sia composta o scomposta

È durata solo trenta minuti la partita di Berat Djimsiti con la sua Albania. Il difensore dell'Atalanta, schierato titolare dal ct Edy Reja nella partita contro l'Ungheria valevole per le qualificazioni ai mondiali in Qatar del 2022, è stato costretto ad alzare bandiera bianca alla mezz'ora per una frattura all'avambraccio sinistro. Resta ancora da capire la tipologia della frattura, se composta o scomposta, anche se dalle prime foto che arrivano dal campo la sensazione è che non sia una bellissima frattura. Ciò che invece è sicuro è il periodo minimo di stop per il difensore, che dovrà stare ai box per almeno un mese, anche in caso di rottura composta dell'arto. Il giocatore nelle prossime ore rientrerà a Bergamo e lunedì verrà operato a Torino. Brutta notizia per Gasperini che proprio pochi giorni fa aveva visto infortunarsi Rafael Toloi, oltre a Gosens e Pessina

Djimsiti: elemento imprescindibile per Gasp

leggi anche

Quanti infortunati: situazione squadra per squadra

L'allenatore dell'Atalanta non sarà felice per questa notizia in piena sosta per le nazionali. Perdere Djimsiti sarà un duro colpo, dal momento che il difensore albanese, in questo avvio di stagione, era sempre stato utilizzato dal suo allenatore, sia in Serie A che in Champions League. Nella difesa della Dea mancherà per un po'. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche