Italia-Bosnia, le probabili formazioni di Nations League

italia-bosnia

Dopo 10 mesi l'Italia di Mancini tornerà in campo venerdì sera contro la Bosnia per la prima giornata del Gruppo 1 della League A della Nations League. Due i dubbi del CT, uno legato alle condizioni di Jorginho, ultimo ad arrivare in ritiro dopo l'isolamento per i contatti con alcuni compagni del Chelsea positivi al Covid, e l'altro al ruolo di mezzala sinistra: ballottaggio tra i romanisti Pellegrini e Zaniolo

ITALIA-BOSNIA LIVE

"La speranza è ripartire come abbiamo finito 10 mesi fa e che la gente continui a seguirci". La Nations League degli azzurri parte dall'appello del ct Roberto Mancini nella conferenza stampa della vigilia dell'esordio di stagione della sua Italia, domani al Franchi contro la Bosnia. Il ct ha sottolineato l'importanza della competizione, le cui fasi finali si disputeranno in Italia. L'XI che affronterà la Bosnia terrà conto dell'impegno ravvicinato con l'Olanda, il 7 settembre in trasferta nei Paesi Bassi: "Rispetto a domani qualcosa cambieremo per la successiva trasferta - ha spiegato il Mancio - Punteremo su chi ha la condizione fisica più brillante e comunque quasi tutti giocheranno almeno una delle prossime due gare". Tra gli avversari ci sarà Dzeko, mentre è assente Pjanic, risultato positivo al coronavirus dopo la vacanza in Sardegna.

La probabile formazione dell'Italia

La Scarpa d'Oro Ciro Immobile dovrebbe giocare contro l'Olanda, dunque il "Gallo" Belotti è in pole per il posto da centravanti titolare contro la Bosnia. Ai suoi lati, nel tridente, ci saranno Chiesa e Insigne. Ma se in avanti sembrano esserci solo certezze, i dubbi del CT riguardano il centrocampo. Jorginho, il regista titolare, ha raggiunto il ritiro di Coverciano per ultimo dopo l'isolamento a cui è stato sottoposto a causa dei contatti avuti con qualche collega e compagno del Chelsea positivo al Covid, e per questo non è ancora al meglio: Mancini non vuole rischiarlo e al suo posto farà giocare dal primo minuto Sensi, con la certezza Barella nel ruolo di mezzala sinistra. Ballottaggio invece per il ruolo di mezzala destra: al momento Lorenzo Pellegrini sembra in leggero vantaggio sul compagno di squadra nella Roma Nicolò Zaniolo. Nella linea difensiva si rivede Florenzi, che in conferenza stampa ha parlato della sfida nella sfida con Dzeko: "Sarà solo un avversario, lo saluterò prima e dopo ma nei 90' se ci sarà da dargli una scarpata gliela darò tranquillamente e penso che anche lui farà altrettanto, poi amici come prima". La coppia di centrali a protezione di Gigio Donnarumma sarà composta dai bianconeri Bonucci e Chiellini, mentre per il ruolo di terzino sinistro il favorito è Biraghi.

 

ITALIA (4-3-3) Probabile formazione: Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Pellegrini, Sensi, Barella; Chiesa, Belotti, Insigne. Ct. Mancini

Bosnia, il grande assente è Pjanic

Il ct Bajevic debutta in Nations League senza un perno della sua Nazionale: Miralem Pjanic, infatti, a fine agosto ha annunciato di essere risultato positivo al test Covid-19. Il nuovo acquisto del Barcellona non ha potuto far parte del gruppo di convocati della Bosnia. 

 

BOSNIA (4-3-3): Sehic; Kvrzic, Sunjic, Bicakcic, Kolasinac; Besic, Cimirot, Gojak; Visca, Dzeko, Duljevic. Ct: Bajevic

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche