21 febbraio 2017

Al via il secondo stage di Ventura: tutti i numeri

print-icon

Il secondo stage organizzato dal ct azzurro ha riunito ventidue giocatori a Coverciano. Gli ultimi ad aggregarsi sono stati Meret e Bonifazi, che abbassano ancora la media dell'età dei convocati. Oriali: "Gagliardini è un esempio. Balotelli? Nessun incontro. Pellè? Dispiace, ma esistono delle regole"

È iniziato il secondo stage voluto e organizzato da Gian Piero Ventura dedicato ai calciatori italiani emergenti. Ventidue i convocati, che si sono radunati da ieri sera a Coverciano dove resteranno fino a domani: gli ultimi ad aggregarsi sono stati Meret e Bonifazi, reduci dalla partita di Serie B Verona-Spal.

L'esempio Gagliardini - "Rispetto al primo stage abbiamo già notato dei grossi miglioramenti e questo ci soddisfa molto: l'esempio di Gagliardini è lampante. C’è chi aveva storto il naso quando fu chiamato la prima volta, e ora tutti vedono cosa sta facendo". Così il team manager della Nazionale azzurra, Gabriele Oriali. Tra i convocati c’è anche Domenico Berardi. Il talento del Sassuolo è uno dei giocatori più attesi: "A novembre aveva un infortunio serio - ha ricordato Oriali - altrimenti avrebbe già lavorato con noi. E' uno degli emergenti di maggiori prospettive”.

Oriali: "Gagliardini è un esempio per gli stage in azzurro"

Balotelli e Pellè - Nessun appuntamento in programma per adesso con Mario Balotelli, come spiega lo stesso Oriali: “Ho sentito Mario, ma al momento in agenda non c’è nessun incontro. Da sempre qui c’è un codice etico, poche regole ben precise da rispettare, che poi sono anche quelle che esistono nei club. Per Balotelli, come già detto, avere o no la possibilità di tornare qui dipende da lui. Se è corretto quello che lui sta facendo? Io dico che è corretto parlarne il meno possibile". Anche un altro attaccante, Graziano Pellè, non è stato più convocato dopo la reazione per la sua sostituzione: "Bisognava intervenire e non soprassedere - ha spiegato Oriali - mi è dispiaciuto, ma come detto esistono delle regole. Da allora non l'abbiamo più sentito, ora però concentriamoci su questo stage".

Oriali: "Balotelli in Nazionale? A Coverciano serve serietà"

Le statistiche degli stage - Questi i numeri fino a questo momento degli stage di Ventura in Nazionale:

2 i raduni dedicati ai calciatori emergente

32 i calciatori emergenti convocati nei raduni svolti finora

22,3 età media dei calciatori emergenti convocati nei primi due raduni

22,8 l’età media dei convocati del primo raduno: Tonelli (26 anni e 10 mesi) il più vecchio, Locatelli (18 anni e 11 mesi) il più giovane

21,9 l’età media dei convocati del secondo raduno: Lapadula (27 anni) il più vecchio, Locatelli (19 anni e 1 mese) il più giovane

27 i calciatori di serie A convocati nei primi due raduni

5 i calciatori di serie B convocati nei primi due raduni: Bonifazi, Cragno, Ciciretti, Garritano, Meret

10 le novità del secondo raduno rispetto al primo: Meret, Barreca, Bonifazi, Spinazzola, Ceccherini, Pellegrini, Berardi, Di Francesco, Falcinelli, Verdi

27,4 l’età media dei calciatori convocati da Ventura nei tre raduni della Nazionale per le gare di settembre (contro Francia e Israele), ottobre (Spagna e Macedonia) e novembre (Liechtenstein e Germania).

28 l’età media dei convocati per le gare di settembre: Buffon il più vecchio (38 anni e 8 mesi), Donnarumma il più giovane (17 anni e 7 mesi)

27,6 l’età media dei convocati per le gare di ottobre

26,6 l’età media dei convocati per le gare di novembre

Nazionale, il viaggio di Berardi e Pellegrini verso Coverciano

EUROPEI U21

Tutti i siti Sky