14 novembre 2017

Maradona: "Mi spiace per l’Italia, sarà triste non vederla in Russia"

print-icon

"È triste sapere che gli azzurri non saranno al Mondiale di Russia - ha scritto l’argentino sul suo profilo instagram - ho visto la partita e mi è sembrato che la squadra abbia giocato come voleva la Svezia, per vie centrali. E loro hanno due centrali enormi…"

Un fallimento, una disfatta che ha avuto ripercussioni in ogni paese in Europa e nel mondo. L'Italia di Gian Piero Ventura non parteciperà al Mondiale in programma in Russia nella prossima estate, una apocalisse che in tanti temevano e che con il pareggio per 0-0 contro la Svezia si è verificata. Dopo sessant'anni la squadra azzurra non prenderà parte al torneo del 2018, in Italia è ora tempo di riflessioni e di cambiamenti, con i vertici della Federazione che stanno pensando al futuro dell'intero movimento. Anche in Europa, però, numerosi sono stati i pensieri e i messaggi dedicati proprio alla nazionale azzurra subito dopo il fischio finale della sfida di San Siro; dalle prime pagine dei quotidiani sportivi, alle home page dei vari siti internazioni, fino ai social network - dove tanti sono stati i calciatori e i personaggi del mondo dello sport che hanno dedicato un pensiero al capitano Gianluigi Buffon e all’intero gruppo italiano. Tra questi, dall'Argentina, è arrivato anche quello di Diego Armando Maradona, che si è detto dispiaciuto per quanto accaduto e per non poter vedere l'Italia nel prossimo Mondiale in Russia. Questo il suo messaggio affidato al suo profilo Instagram ufficiale.

"Sarà triste non vedere l’Italia in Russia"

"Mi dispiace molto che l'Italia resterà fuori dal Mondiale - ha scritto sotto una foto dell’abbraccio tra il capitano Buffon e Leonardo Bonucci dopo la partita giocata a Milano - gli italiani hanno sempre dato colore alle coppe del mondo. Ho visto la partita e mi è sembrato che l'Italia abbia giocato come voleva la Svezia, per vie centrali. E loro hanno due centrali enormi. La concorrenza si fa sempre più dura e difficile. È triste che l'Italia, una grande, una delle nazionali storiche, sia stata lasciata fuori dal Mondiale di Russia… #italia". L’ex numero 10 dell'Argentina e del Napoli ha così commentato quanto accaduto nel doppio confronto contro la Svezia, due partite che hanno certamente cambiato la storia del calcio italiano e rivoluzionato gli equilibri dell’intero movimento calcistico mondiale.

AZZURRI, FALLIMENTO MONDIALE: TUTTI I VIDEO

I PIU' VISTI DI OGGI