Juve, per Bernardeschi infortunio in Nazionale: esordio in Serie A a rischio

juventus

Il centrocampista della Juventus costretto a lasciare il ritiro di Coverciano a causa di un problema muscolare alla coscia sinistra. Poi il ritorno a Torino, gli esami strumentali e la brutta notizia: minimo due settimane fuori. E tra il 19 e il 20 settembre c'è l'esordio in campionato contro la Sampdoria

ITALIA-BOSNIA LIVE

Roberto Mancini non potrà contare su Federico Bernardeschi per i primi due impegni di Nations League contro Bosnia e Olanda. Il giocatore ha abbandonato il ritiro della Nazionale a causa di un risentimento muscolare che gli impedisce di poter essere schierato in gara. Dunque, Bernardeschi si rimetterà a disposizione della Juventus, suo club di appartenenza e verrà valutato nei prossimi giorni dallo staff medico bianconero. Il giocatore ha già raggiunto la Continassa dove si rimetterà, come detto, nelle mani dello staff sanitario della Juve per cercare di recuperare al meglio in vista dell'inizio del campionato.

Il comunicato della Juve

approfondimento

Calendario Serie A 2020 2021: tutte le giornate

Nelle ore successive Bernardeschi è stato sottoposto ad accertementi radiologici, che hanno evidenziato - si legge nella nota ufficiale rilasciata dai bianconeri - una lesione di medio grado del muscolo retto femorale della coscia sinistra. Tra 15 giorni il giocatore svolgerà ulteriori controlli. E solo allora si saprà se potrà tornare a disposizione di Andrea Pirlo per il debutto in campionato della Juventus, il prossimo 20 settembre contro la Sampdoria. Al momento la presenza di Bernardeschi rimane a rischio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche