Under 21, la FIGC allestisce una squadra B per fronteggiare l'emergenza covid

Nazionale

In vista delle gare di qualificazione all'Europeo Under 21 in programma a novembre, la FIGC ha deciso di allestire anche una squadra B in maniera precauzionale a causa dell'emergenza covid. I due gruppi lavoreranno in maniera funzionale e sinergica sotto il coordinamento di Maurizio Viscidi

Una soluzione  precauzionale da utilizzare in caso d’emergenza dettata  dalla pandemia da coronavirus. Dopo il precedente di ottobre – quando a causa di diversi casi di positività nel gruppo azzurro, al posto dell’Under 21 scese in campo la Nazionale Under 20 contro l’Irlanda (vittoria per 2-0), la FIGC ha deciso di allestire anche una formazione Under 21 B in vista dei prossimi impegni che attendono l’Under 21 in questo mese. "In vista delle gare di qualificazione all'Europeo Under 21 in programma nel mese di novembre rispettivamente in Islanda (12), Lussemburgo (15) e con la Svezia a Pisa (18), la FIGC ha deciso di costituire, oltre alla Nazionale Under 21, una Under 21 B: le due formazioni, rispettivamente guidate dai tecnici Paolo Nicolato e Alberto Bollini, lavoreranno nello stesso periodo in maniera funzionale e sinergica, con la supervisione di Maurizio Viscidi, coordinatore delle Nazionali Giovanili del Club Italia, così da essere in grado di rispondere tempestivamente alle esigenze che potrebbero determinarsi", si legge nel sito della Federazione.

Allenamenti separati e alloggi diversi

approfondimento

Sottil-Cutrone, l'U20 'rinforzata' batte l'Irlanda

"Le due squadre saranno in ritiro a Tirrenia, in zone separate sia per l’alloggio che per gli allenamenti, e saranno pronte a gestire ogni eventuale necessità di integrazione di calciatori dall’Under 21 B all’Under 21 nel corso delle tre gare", informa la FIGC. Una novità nel panorama calcistico giovanile dettata dall’emergenza Covid che il coordinatore delle Nazionali Giovanili Maurizio Viscidi ha spiegato così: "Dovendo affrontare 3 partite ufficiali, di cui 2 all’estero nel periodo Covid più delicato e imprevedibile, è doveroso farsi trovare pronti. Si chiama Under 21 'B' perché la maggior parte dei calciatori sono stati convocati da Nicolato, completati dagli Under 20 di Bollini. Le due rose Under 21 sono state anche illustrate e condivise dal sottoscritto con il Ct Mancini, che ha apprezzato l’iniziativa perché permette anche di avere un bacino ancora più ampio dal quale attingere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche