Roberto Mancini rinnova con la Nazionale: sarà ct dell'Italia fino al 2026

Nazionale

Roberto Mancini ha firmato il prolungamento del contratto da commissario tecnico della nazionale fino al 2026. L'ufficializzazione dell'accordo è stata data dal presidente federale, Gabriele Gravina: "Era un obiettivo della federazione per continuare un lavoro e dargli continuità anche in futuro" 

I DEBUTTANTI IN AZZURRO CON MANCINI

Roberto Mancini ha rinnovato il contratto da Ct della Nazionale azzurra fino al 2026. La notizia è stata annunciata ufficialmente dopo il Consiglio Federale, alla presenza del presidente della Figc Gabriele Gravina e del tecnico azzurro. 

“Vogliamo portare avanti un lavoro che ha dato i suoi frutti”, ha spiegato Mancini. In questi 3 anni - evidenzia il sito ufficiale della Figc - il Ct ha convocato 76 calciatori, schierandone 65, tra i quali 32 esordienti. Bonucci è il calciatore più impiegato (24 presenze, 1.970’ sui 2700’ totali), 26.5 l’età media delle sua formazione tipo.

Gravina: "Rinnovo Mancini investimento sul futuro"

"È un investimento della federazione per il futuro, e che dovevamo ai tifosi". Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina, al termine del Consiglio federale dopo aver annunciando il prolungamento del contratto con il ct Roberto Mancini. "Sono molto contento, perché come Roberto sa, era un obiettivo della federazione per continuare un lavoro e dargli continuità anche in futuro", ha sottolineato Gravina.

 

Mancini: "Porteremo avanti un lavoro iniziato tre anni fa"

"Sono molto felice, ringrazio la Federazione e ringrazio il presidente - le prime parole di Roberto Mancini in conferenza stampa - Abbiamo prolungato il contratto, ci saranno molte manifestazioni e come ha detto il presidente non è semplice vincere, però stiamo cercando di portare avanti un lavoro iniziato tre anni fa, che fino ad oggi ha dato dei buoni frutti. Abbiamo  tanti giovani su cui puntare soprattutto nelle nazionali giovanili quindi la nostra speranza è che questo lavoro possa portare dei frutti molto velocemente, siamo molto positivi".

Mancini: "Raspadori all'Europeo? Potrebbe essere"

approfondimento

I bomber dell'era Mancini: Immobile sale in vetta

Il Ct ha parlato degli attuali infortunati ("Siamo fiduciosi circa le condizioni di Verratti e Acerbi') e ha risposto alle domande dei giornalisti sui possibili convocati per Euro2020: "Abbiamo due o tre situazioni abbastanza delicate in termini di infortuni. Quello di Marco Verratti sembra il più grave. Siamo fiduciosi, anche per quanto riguarda Acerbi e per quanto riguarda Pellegrini che ha avuto un leggero problema. Speriamo di poter recuperare tutti". Proiettandosi agli Europei di giugno, Mancini ha parlato anche di un confronto con Nicolato, tecnico dell'Under 21, sui giovani da convocare: "Valuteremo insieme, visto che anche l'Under 21 ha la sua fase finale. Raspadori tra i convocati? Potrebbe essere". 

Le amichevoli pre Euro 2020

I prossimi impegni per gli Azzurri prevedono due test amichevoli con San Marino (Sardegna Arena, Cagliari, 28 maggio ore 20.45) e Repubblica Ceca (Stadio Dall’Ara, Bologna, 4 giugno ore 20.45). 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche