Guardiola: "Per il City nessun grande obiettivo"

Premier League
guardiola-navas_getty

L'allenatore dei Citizens dopo il ko con il Liverpool: "Ci dobbiamo svegliare, abbiamo subito un'altra partita. Ora bisogna concentrarsi e lavorare"

Il City in crisi di risultati deve pensare a reagire. Pep Guardiola è realista dopo il ko del suo Manchester con il Liverpool: il 2016 per il tecnico spagnolo si è chiuso con una sconfitta ma Guardiola vuole immediato riscatto in questo avvio di 2017. "Ci dobbiamo svegliare, abbiamo subito un'altra partita - ha detto l'allenatore -. Ora bisogna concentrarsi e lavorare, perché al momento non possiamo pensare ai grandi obiettivi. Dobbiamo ragionare partita dopo partita, non parlando di grandi cose".

Il City è a -10 dal Chelsea capolista che ieri ha eguagliato l'Arsenal, centrando con 13 vittorie di fila il record in Premier. E il campionato inglese va avanti no stop: domani il City è di nuovo in campo contro il Burnley, mentre mercoledì il Chelsea affronta il Tottenham.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche