Premier League: i risultati della settima giornata

Premier League

Con un gol per tempo il City stende il Brighton e aggancia in vetta il Liverpool. In 120 secondi l'Arsenal trova la quinta vittoria consecutiva in campionato: Gunners a 15 punti al fianco del Tottenham, che con la doppietta di Kane si impone sull'Huddersfield. Bene anche Leicester, Everton e Wolverhampton

CHELSEA-LIVERPOOL 1-1

WEST HAM-UNITED 3-1

7^ GIORNATA DI PREMIER, TUTTI I RISULTATI

MANCHESTER CITY-BRIGHTON 2-0

29' Sterling, 65' Aguero

Manchester City: Ederson, Walker, Laporte, Otamendi, Zinchenko, Fernandinho, B Silva, Sterling, D Silva (88' Mahrez), Sane (71' Mahrez), Aguero (66' Jesus)
Brighton: Ryan, Montoya, Duffy, Dunk, Bong, Bissouma, Kayal, March (83' Izquierdo), Propper, Knockaert (79' Jahanbakhsh), Locadia (73' Murray)

Il sabato della settima giornata di Premier League si è aperto con il tonfo al London Stadium del Manchester United, sconfitto 3-1 dal West Ham e quindi sempre più in crisi. Il Manchester City si è lanciato all'attacco della vetta della classifica, ora in condivisione con il Liverpool, protagonista dell'1-1 contro il Chelsea. Impegnata in casa contro il Brighton, la squadra di Guardiola ha trovato il successo con una rete per tempo. I numeri al fischio d'inizio sono a favore del City: il Brighton, reduce dalla sconfitta esterna contro il Watford e con una sola vittoria in sei partite, è fermo a 5 punti, 11 in meno del City. E i pronostici vengono rispettati: al 29' zampata di Sterling, che chiude in bellezza un'azione manovrata dalla coppia Aguero-Sane. Nel secondo tempo Sterling ricambia il favore con l'assist per il 2-0 di Aguero, al quinto gol in campionato.

ARSENAL-WATFORD 2-0

81' aut. Cathcart, 83' Ozil

Arsenal: Cech (48' Leno), Bellerin, Holding, Mustafi, Monreal, Torreira, Xhaka, Aubameyang (77' Welbeck), Ozil, Ramsey (63' Iwobi), Lacazette
Watford: Foster, Navarro (85' Femenia), Cathcart, Kabasele, Holebas, Hughes, Capoue, Doucoure, Pereyra, Deeney, Gray (72' Success)

Tutto in 120 secondi: l'Arsenal all'Emirates Stadium centra la quinta vittoria consecutiva battendo il Watford, autore di uno straordinario avvio stagionale. I Gunners risolvono la pratica nella 7^ giornata tra l'81' e l'83', nel momento di maggior sofferenza. Nell'1-0 la pressione di Lacazette costringe Cathcart a intervenire in area, finendo per realizzare l'autogol con colpo di tacco e tunnel sul proprio portiere. Nel 2-0 splendido contropiede chiuso da Ozil, che spiazza Foster su assist di Lacazette. Protagonista a sorpresa il portiere tedesco Leno, entrato nei secondi finali del primo tempo al posto di Cech (fuori per un infortunio muscolare). Al sua prima presenza in Premier League, al 51' Leno riceve addirittura gli applausi del capitano e attaccante del Watford, Deeney, che aveva colpito a botta sicura prima di essere murato dal portiere dell'Arsenal. Lo stesso Leno rischia grosso al 56' con un'uscita maldestra, ma al 67' si fa notare ancora opponendosi nel migliore dei modi a Grey. Gunners quarti a 15 punti in classifica a pari del Tottenham, un punto più sotto c'è il Watford.

HUDDERSFIELD-TOTTENHAM 0-2

25'  e 34' rig. Kane

Huddersfield: Lossl, Durm, Schindler (71' Mbenza), Zanka, Kongolo (29' Hadergjonaj), Lowe, Billing, Mooy, Hogg, Pritchard (85' Mounie), Depoitre
Tottenham: Gazzaniga, Alderweireld, Sanchez, Vertonghen (46' Winks), Trippier, Dier, Dembele (46' Wanyama), Rose, Son (90' Sissoko), Lucas, Kane

Tutto facile per il Tottenham, inserito nel girone dell'Inter in Champions (e sconfitto a San Siro dai nerazzurri nel match d'esordio). Gli Spurs nella 7^ giornata di campionato riescono a mantenere viva la propria rincorsa alla vetta aggiudicandosi la sfida contro l'Huddersfield, ultimo in classifica. I padroni di casa finiscono al tappeto nell'arco di 9 minuti. Fa tutto Kane: al 25' il capocannoniere del Tottenham sblocca la partita di testa, al 34' firma il raddoppio su rigore.

EVERTON-FULHAM 3-0

56'  e 89' Sigurdsson, 66' Tosun

Everton: Pickford, Kenny, Keane, Zouma, Digne, Gueye, Davies, Sigurdsson (90' Schneiderlin), Walcott, Calvert-Lewis (56' Tosun), Richarlison (88' Bernard)
Fulham: Bettinelli, Fosu-Mensah (8' Christie), Sessegnon, Odoi, Ream, Bryan, Seri (84' Ayite), Anguissa. Schurrle, Vietto (64' Cairney), Mitrovic

L'Everton, reduce da due sconfitte di fila, cambia finalmente passo. Ma bisogna aspettare 56' prima di vedere il gol che, forse, segna la svolta in campionato: a firmarlo è Sigurdsson. Tosun aumenta il bottino 10' dopo, all'89' ancora Sigurdsson completa la festa. Everton ora a 9 punti in classifica, scavalcato il West Ham.

NEWCASTLE-LEICESTER 0-2

30' rig. Vardy, 73' Maguire

Newcastle: Dubravka, Clark, Lascelles, Yedlin (81' Manquillo), Diame, Ritchie (65' Murphy), Atsu, Shelvey, Kenedy, Perez (69' Muto), Joselu
Leicester: Schmeichel, Chilwell, Morgan, Mendy, Maguire, Amartey, Ndidi, Pereira, Maddison (85' Iborra), Vardy (74' Albrighton), Iheanacho

A differenza dell'Everton non trova la reazione in Premier il Newcastle, che resta a diugno di successi: la squadra di Benitez non lascia in fondo alla classifica (appena 2 punti in 7 partite). Dopo lo 0-0 esterno contro il Crystal Palace contro il Leicester arriva la quinta sconfitta. Apre al 30' Vardy su rigore, al 73' Maguire chiude la partita e porta le Foxes a quota 12 punti.

WOLVERHAMPTON-SOUTHAMPTON 2-0

79' Cavaleiro, 87' Castro

Wolverhampton: Patricio, Doherty, Bennett, Coady, Boly, Jonny, Neves, Moutinho, Costa (52' Traore), Jota (77' Cavaleiro), Jimenez (90' Bonatini)
Southampton: McCarthy, Cedric, Vestergaard, Hoedt, Bertrand, Redmond, Hojbjerg, Lemina, Elyounoussi (71' Armstrong), Ings, Austin (77' Gabbiadini)

Insieme al Leicester a 12 punti c'è il Wolverhampton: nel finale del match contro il Southampton riesce a procurarsi 3 punti preziosissimi per alimentare il buon momento di forma dopo un inizio negativo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche