Brighton-Burnley 1-1

Premier League

Brighton e Burnley si dividono un punto a testa. Nel match valido per la quinta giornata della Premier League, è il Brighton a sbloccare il punteggio con il vantaggio firmato da Maupay. L’1-1 che fissa il risultato finale arriva con il gol segnato da Hendrick

Il pareggio che ha permesso ad entrambe le squadre di muovere la propria classifica è arrivato in pieno recupero (per la precisione al 91° minuto). E' stato Jeff Hendrick a realizzare il gol del definitivo pareggio salvando da una sconfitta il Burnley contro il Brighton. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 51' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Jeff Hendrick ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto.

Dopo che l'incontro si è chiuso sul risultato di 0-0 nel primo tempo, il Brighton è riuscito a passare in vantaggio al 51° minuto grazie al gol di Neal Maupay, il Burnley è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro e chiudendo il risultato con Hendrick.
Poco impegnati entrambi i portieri: Mat Ryan (Brighton) non ha effettuato interventi degni di nota, mentre Nick Pope (Burnley) è stato chiamato in causa in 4 occasioni.

Per il Brighton l'assist è stato effettuato da Solly March, mentre nel Burnley il passaggio decisivo per il gol è di Matej Vydra.

Nonostante il risultato finale di parità, il Brighton ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (62%), ha effettuato più tiri (14-7). Il Burnley,invece, ha battuto più calci d'angolo (6-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (373-180): si sono distinti Dale Stephens (57), Pascal Groß (42) e Adam Webster (40). Per gli ospiti, Ashley Westwood è stato il giocatore più preciso con 28 passaggi riusciti.

Davy Pröpper nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Brightoncon 3 conclusioni verso lo specchio della porta.
Nel Brighton, il difensore Shane Duffy è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 14 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Burnley, si è distinto il difensore Erik Pieters con 10 contrasti vinti.


Brighton (3-4-3 ): M.Ryan, L.Dunk (Cap.), A.Webster, S.Duffy, D.Stephens, D.Burn, Solly March, D.Pröpper, N.Maupay, G.Murray, P.Groß. All: Graham Potter
A disposizione: Y.Bissouma, A.Connolly, T.Baluta, S.Alzate, D.Button, A.Mooy, G.Bong.
Cambi: A.Mooy <-> G.Murray (80'), A.Connolly <-> N.Maupay (84'), G.Bong <-> S.March (90')

Burnley (4-4-2 ): N.Pope, M.Lowton, B.Mee (Cap.), J.Tarkowski, E.Pieters, D.McNeil, A.Lennon, A.Westwood, J.Cork, A.Barnes, C.Wood. All: Sean Dyche
A disposizione: R.Brady, J.Rodriguez, J.Hart, M.Vydra, J.Hendrick, B.Gibson, P.Bardsley.
Cambi: J.Hendrick <-> A.Lennon (59'), J.Rodriguez <-> C.Wood (66'), M.Vydra <-> J.Cork (78')

Reti: 51' Maupay (Brighton), 91' Hendrick (Burnley).
Ammonizioni: A.Lennon, A.Westwood

Stadio: Amex Stadium
Arbitro: Michael Oliver

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti