West Ham, incidente per Antonio: era vestito da pupazzo di neve

Premier League
©Getty

L'attaccante del West Ham si è reso protagonista di un incidente davvero bizzarro nel giorno di Natale: mentre stava raggiungendo il ritiro pre match della squadra, è piombato nel giardino di una casa di Londra con la sua Lamborghini. Il tutto mentre era vestito da... pupazzo di neve

Il 26 dicembre, in Premier League, è da sempre il Boxing Day. Si va in campo, anche se fuori non è ancora svanita l'atmofera del Natale. I regali sono stati scartati, sulla tavola ci sono gli ultimi avanzi e fuori, soprattutto dove fa freddo, i pupazzi di neve rimangono intatti. Insomma, è tutto surreale. Così come quello che è successo nei pressi di una villetta di Londra, nel cui giardino ha fatto irruzione Michail Antonio, attaccante classe 1990 del West Ham. Che non ha bussato alla porta o suonato il campanello. E' piombato nel giardino direttamente con la sua lamborghini, spaventando i proprietari della casa e procurando più di qualche graffio alla sua auto. Come se non bastasse, a rendere questo incidente natalizio ancora più comico, ci ha pensato il travestimento del giocatore inglese, che in quel preciso momento non stava indossando una tuta o qualcosa di simile: era vestito da... pupazzo di neve. Come riportato dal The Athletic, l'incidente è avvenuto intorno alle 18:30. Antonio si stava recando nella sede del ritiro dove, con i compagni, avrebbe preparato la sfida contro il Palace. Qualcosa, però, è andato storto nel tragitto. 

Che paura

La famiglia che abita nella casa davanti alla quale si è schiantato Antonio ha raccontato lo spavento nel sentire il botto e vedere la Lamborghini incidentata. Poi ha visto Antonio scendere dalla macchina vestito da pupazzo di neve e ha tirato un sospiro di sollievo. Oltre, forse, a sorridere, perché la scena non è di quelle che si vedono tutti i giorni. L'ex attaccante del Nottingham Forest, aveva giocato solo 432' in stagione, segnando un solo gol (al Tottenham lo scorso 23 novembre). Appena sette le convocazioni in 19 giornate, con gli Hammers che hanno perso pure con il Crystal Palace per 2-1. Adesso si trovano al 17esimo posto, a solo un punto di vantaggio dalla zona retrocessione. Tornando all'incidente, per fortuna non c'è stato nessun ferito. Sempre stando a quando riportato dal The Athletic, Michail Antonio non avrebbe chiesto scusa alla famiglia e non avrebbe nemmeno coperto il danno. La polizia non ha comunque aperto indagini sull'accaduto. E Antonio è sceso in campo, facendo registrare anche un assist...

 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.