FA Cup: prima il tweet di critiche, poi il gol. Pope del Port Vale fa male al City

fa cup
©Getty

L'attaccante aveva criticato il centrale Stones sui social. E nella sfida di FA Cup (finita 4-1 per i Citizens) si è tolto la soddisfazione della gioia personale

Terzo turno di FA Cup, Manchester City-Port Vale 4-1. Un risultato che in sé potrebbe sorprendere poco, visto che è il frutto del confronto tra gli ultimi vincitori della Premier League e l'attuale decima forza della quarta divisione inglese. Eppure c'è un particolare che fa sorridere.

 

Andando a scorrere il tabellino, si legge come il gol della bandiera del piccolo Port Vale, club di una frazione di Stoke-on-Trent e che ha come tifoso più celebre (nonché azionista) il cantante Robbie Williams, lo ha segnato Tom Pope, attaccante 34enne con un conto in sospeso con un avversario in particolare.

"Se giocassi sempre contro di lui, farei 40 gol a stagione"

In un tweet, a pochi giorni dalla sconfitta della nazionale inglese in semifinale di Nations League a giugno (per 3-1 contro l'Olanda), Pope aveva aspramente criticato il difensore del City John Stones, colpevole di una prestazione sottotono: "So di essere un giocatore di League 2, so che lui gioca in nazionale e che guadagna 150mila sterline a settimana, so che come giocatore è un milione di volte meglio di me, ma mi piacerebbe giocare contro John Stones ogni settimana. Segnerei 40 gol a stagione" scriveva l'attaccante. Una profezia con cui si è guadagnato diverse critiche, almeno fino al minuto 35 della sfida di FA Cup, quando ha trovato una di quelle reti promesse sui social, per il momentaneo pareggio dei suoi.

 

Stones si è preso poi la sua personale rivincita, con l'assist per la rete di Harwood-Bellis (classe 2002) che ha caratterizzato il 4-1 finale con cui il Manchester City ha eliminato la piccola 'Cenerentola'. Ma quella dell'Etihad rimarrà una serata difficile da dimenticare per Tom Pope.

Lui, nato proprio a Stoke-on-Trent e al Port Vale dal 2011, è riuscito a regalare minuti di pura gioia ai suoi contro un colosso del calcio inglese ed europeo. Togliendosi anche una soddisfazione personale non da poco.

 

Pope 'rilancia' dopo il gol: "Mi correggo, ne farei 50!"

E dopo il gol non poteva mancare il commento social di Tom Pope, che nel post partita ha rilanciato, non accontentandosi più dei potenziali 40 gol che segnerebbe contro John Stones: "Scusate se non riesco a rispondere a tutti, sta diventando una cosa folle. Volevo solamente dire che è stato assolutamente sbagliato dire che segnerei 40 gol a stagione. Direi più 50! Buon weekend". Il Manchester City ha passato il turno ma questa gara di FA Cup ha avuto un solo, indiscusso protagonista.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche