FA Cup, gol d'annata: Wilbraham segna a 40 anni, Newcastle costretto al replay

fa cup
©Getty

La rete del centravanti del Rochdale costringe il Newcastle alla seconda sfida. E' il terzo gol più 'datato' di sempre per la competizione, arrivato su assist di un classe 2002

Anche senza Premier League, il weekend di calcio inglese ha regalato un protagonista inatteso. Il suo nome è Aaron Wilbraham.

La sua storia

Attaccante, nato a Knutsford (cittadina del Cheshire, nel nord-ovest dell'Inghilterra) il 21 ottobre 1979, Wilbraham ha sempre segnato in ogni sua avventura.

Eppure, è riuscito a vivere una sola annata in Premier League, quella 2011-12, con il Norwich, segnando appena un gol in 11 presenze. Per il resto, stagioni passate tra le categorie inferiori, tra Championship, League One e League Two.

Ma grazie al meccanismo della FA Cup anche lui ha avuto la sua chance per essere l'eroe di una giornata.

Replay con il Newcastle

Nella sfida tra il Newcastle e il suo Rochdale (club di League One, terza divisione), Wilabraham trova il gol del pareggio al minuto 79'. Dopo una carriera passata ad ambire alla Premier League, il centravanti con il numero 18 sulle spalle riesce a fermare un club della massima serie inglese. A 40 anni e 75 giorni, su assist di un giovane compagno: Luke Matheson, nato il 3 ottobre 2002.

Il più 'vecchio'? Quasi

La rete di Wilbraham si guadagna un posto nella storia della FA Cup, tra le reti più 'datate' della competizione. L'attaccante del Rochdale è il terzo marcatore più anziano della FA Cup, dietro a Teddy Sheringham (41 anni, 9 mesi e 3 giorni) e Jamie Cureton (40 anni, 6 mesi e 8 giorni).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche