Man City-Crystal Palace 2-2

Premier League
default

Manchester City e Crystal Palace si dividono un punto a testa. Nel match della ventitreesima giornata della Premier League, sono gli ospiti a sbloccare la situazione mettendo il naso avanti. Vantaggio firmato da Tosun. Il 2-2 finale viene certificato dall'autorete di Fernandinho quando erano trascorsi 90 minuti

Riuscire a portare a casa un pareggio dopo essere stati in pesante svantaggio è certamente un risultato favorevole per chi è riuscito a rimontare. Un po' meno per chi invece ha gettato alle ortiche un vantaggio quasi rassicurante. Questo è però quello che è accaduto nella sfida che ha visto affrontarsi Manchester City e Crystal Palace. Uno sfortunato autogol di Fernandinho ha regalato, negli ultimi minuti della partita (90° minuto), il pareggio (2-2) al Crystal Palace. Per la squadra di Hodgson ottimo recupero vista la pesante situazione che si era venuta a creare a un certo punto del match.

Il Crystal Palace è riuscito inizialmente a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Cenk Tosun (al 39°). Il Manchester City ha ribaltato il risultato con la doppietta di Agüero (al 82° e Manchester City° minuto) portando il risultato del 2-1, prima che lo sfortunato autogol chiudesse la partita sul pareggio.

Nei 2 gol del Manchester City determinanti gli assist forniti da Benjamin Mendy e Gabriel Jesus.

Nonostante il risultato finale di parità, il Manchester City ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (72%), ha effettuato più tiri (25-5), e ha battuto più calci d'angolo (14-2) del Crystal Palace.

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (595-174): si sono distinti Ilkay Gündogan (100), Fernandinho (87) e Mendy (79). Per gli ospiti, James McCarthy è stato il giocatore più preciso con 25 passaggi riusciti.

Kevin De Bruyne nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester City con 6 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Crystal Palace è stato Cenk Tosun a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, entrambe nello specchio della porta.
Nel Manchester City, il difensore John Stones è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 18 totali). L'attaccante Tosun è stato invece il più efficace nelle fila del Crystal Palace con 13 contrasti vinti (23 effettuati in totale).


Manchester City (4-3-3 ): Ederson, B.Mendy, J.Stones, Fernandinho, João Cancelo, I.Gündogan, David Silva (Cap.), K.De Bruyne, Bernardo Silva, S.Agüero, R.Sterling. All: Josep Guardiola
A disposizione: Rodrigo, Gabriel Jesus, N.Otamendi, P.Foden, R.Mahrez, K.Walker, C.Bravo.
Cambi: G.de Jesus <-> D.Silva (62'), R.Mahrez <-> B.Veiga de Carvalho e Silva (73'), R.Hernández <-> R.Sterling (89')

Crystal Palace (4-5-1 ): V.Guaita, G.Cahill, M.Kelly, J.Riedewald, J.Tomkins (Cap.), J.Ayew, J.McArthur, W.Zaha, J.McCarthy, C.Kouyaté, C.Tosun. All: Roy Hodgson
A disposizione: B.Pierrick, C.Wickham, Gio McGregor, J.Ward, W.Hennessey, S.Dann, S.Woods.
Cambi: C.Wickham <-> C.Tosun (81'), J.Ward <-> J.Riedewald (88')

Reti: 39' Tosun (Crystal Palace), 82' Agüero (Manchester City), 87' Agüero (Manchester City), 90' Aut. Fernandinho (Manchester City).
Ammonizioni: B.Mendy, J.McArthur, J.Ayew

Stadio: Etihad Stadium
Arbitro: Graham Scott

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche