Leicester-Chelsea 2-2, gol e highlights. Rudiger salva il Chelsea con una doppietta

Premier League
©Getty

Una doppietta dell'ex difensore della Roma salva la squadra di Lampard, passata in vantaggio ma poi rimontata, complice due errori del portiere Caballero. Il pari può favorire il City

Leicester-Chelsea 2-2

46' e 71' Rudiger (C), 54' Barnes (L), 64' Chilwell (L)

 

LEICESTER CITY (4-1-4-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Soyuncu, Chilwell; Choudhury; Perez, Maddison. Tielemans (80' Praet), Barnes; Vardy (80' Iheanacho). All. Rodgers

 

CHELSEA (4-3-3): Caballero; James, Christensen, Rudiger, Azpilicueta; Kanté, Jorginho (74' Kovacic), Mount; Hudson-Odoi, Abraham (83' Barkley), Pedro (74' Willian). All. Lampard

 

Ammoniti: Jorginho (C), Maddison (L)

 

Termina con un pareggi ricco di emozioni il derby di Londra tra Leicester e Chelsea, rispettivamente terza e quarta forza della Premier League.

Dopo un avvio di partita sottotono, sono gli uomini di Frank Lampard a prendere in mano il gioco. Hudson-Odoi e Abraham mancano di poco l'impatto con il pallone, nelle occasioni costruite dai 'Blues' nel primo quarto d'ora. Gli ospiti reclamano anche per un contatto dubbio in area di rigore ai danni di Abraham, ma cominciano a concedere qualcosa anche ai padroni di casa. E' il 25' quando la difesa del Chelsea perde un brutto pallone in disimpegno e concede una ghiotta chance a Vardy, fermato solo da un super intervento di Caballero. Da un portiere all'altro, poco dopo la mezz'ora è Schmeichel che deve smanacciare su un lob morbido tentato da Pedro.

Il Leicester risponde con due occasioni di Barnes e Chilwell, con un mancino che sfila di poco la traversa. L'occasione migliore del primo tempo arriva però sui piedi di Mount, che stoppa in area di rigore e prova il tiro, ma viene murato. 

Dopo qualche scintilla, la partita si accende nella ripresa. Passa appena un minuto infatti, e il Chelsea passa in vantaggio: angolo dalla sinistra di Mount, Rudiger stacca di testa sul secondo palo e trova la rete. Il Leicester incassa il colpo e pareggia appena 8' più tardi. Barnes sale sulla sinistra e rientra per calciare, la sua conclusione è debole ma trova una deviazione che spiazza Caballero. Il portiere argentino è protagonista in negativo nella rete che ribalta il risultato: un'uscita senza senso apre la porta a Chilwell, che servito da Tielemans non può sbagliare. 

Caballero si riscatta, almeno in parte, al 70', con un ottimo tuffo a deviare la conclusione insidiosa da fuori di Tielemans. Episodio che si rivela la sliding door della partita, perché su una punizione sul versante opposto arriva il pareggio del Chelsea. Il copione è lo stesso della prima rete: ancora Mount, questa volta su punizione, mette in mezzo, Rudiger con un gran colpo di testa non lascia scampo a Schmeichel. 

Nel finale è il Leicester ad avere in due occasioni la palla-gol. Ma gli errori di Evans (conclusione sul fondo dopo un ottimo pallone di Maddison dal corner) e Barnes (che lanciato in porta da Vardy spara a lato) non sbloccano il risultato, che rimane sul 2-2 fino al triplice fischio finale.

Il pareggio non permette l'aggancio al Manchester City per gli uomini di Brendan Rodgers, che salgono a 49 punti (-2 dalla squadra di Guardiola). Il Chelsea rimane a 8 lunghezze di distanza, ma potrebbe vedersi ridurre il proprio vantaggio rispetto al Manchester United, impegnato contro il Wolverhampton.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche