Chelsea-Everton 4-0

Premier League

Nel match della ventinovesima giornata della Premier League, netta vittoria interna per il Chelsea di Frank Lampard che si sbarazza senza problemi dell'Everton. Il primo gol arriva al minuto 14 con Mount. Da lì in avanti è quasi un monologo con i padroni di casa che di impongono senza problemi per 4-0

Gara a senso unico quella che ha visto affrontarsi Chelsea e Everton. Troppo ampio, almeno per quello che si è visto oggi, il divario tecnico e fisico tra le due squadre. L'Everton ha provato a resistere ma il 4-3-3 di Azpilicueta e compagni è stato micidiale, non lasciando scampo alla formazione avversaria. Partita indirizzata già al 14° minuto con la rete di Mount che ha avuto il merito di sbloccare la gara dando il via allo spettacolo di gol messo in piedi dalla sua squadra. Per la formazione di Ancelotti è stata una giornata da dimenticare. Tra i migliori in campo nel 4-0 finale ci sono stati Pedro e Willian.


Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 2-0, il Chelsea ha chiuso il risultato nel secondo tempo segnando altri 2 gol e portando a casa i tre punti.

Partita sostanzialmente senza storia, con Kepa Arrizabalaga poco impegnato: una sola parata nel corso di tutto il match. In questa sconfitta il portiere dell'Everton (Jordan Pickford) oltre alle 4 reti subite, ha comunque effettuato 7 parate che non hanno reso il risultato ancora più pesante.

Assieme al risultato finale, il Chelsea ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (60%), ha effettuato più tiri (17-3), e ha battuto più calci d'angolo (6-1).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (572-320): si sono distinti Billy Gilmour (74), César Azpilicueta (68) e Antonio Rüdiger (67). Per gli ospiti, Michael Keane è stato il giocatore più preciso con 56 passaggi riusciti.

Ross Barkley nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Chelsea: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Everton è stato Richarlison a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Chelsea, il centrocampista Barkley è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 13 totali). Il difensore Djibril Sidibé è stato invece il più efficace nelle fila dell'Everton con 8 contrasti vinti (14 effettuati in totale).


Chelsea (4-3-3 ): K.Arrizabalaga, C.Azpilicueta (Cap.), A.Rüdiger, M.Alonso, K.Zouma, M.Mount, R.Barkley, B.Gilmour, Willian, Pedro, O.Giroud. All: Frank Lampard
A disposizione: A.Christensen, R.James, F.Tomori, M.Batshuayi, F.Anjorin, W.Caballero, A.Broja.
Cambi: R.James <-> M.Mount (60'), F.Anjorin <-> W.Borges Da Silva (71'), A.Broja <-> O.Giroud (86')

Everton (4-4-2 ): J.Pickford, M.Keane, M.Holgate, L.Digne, D.Sidibé, T.Davies, Bernard, André Gomes, G.Sigurdsson (Cap.), Richarlison, D.Calvert-Lewin. All: Carlo Ancelotti
A disposizione: M.Kean, A.Iwobi, A.Gordon, M.Stekelenburg, L.Baines, T.Walcott, Y.Mina.
Cambi: T.Walcott <-> B.Anício Caldeira Duarte (45'), M.Kean <-> T.Davies (58'), A.Gordon <-> D.Calvert-Lewin (76')

Reti: 14' Mount, 21' Pedro, 51' Willian, 54' Giroud.
Ammonizioni: K.Zouma, A.Tavares Gomes, M.Holgate

Stadio: Stamford Bridge
Arbitro: Kevin Friend

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche