Manchester United, Maguire in tribunale dopo l'arresto: si dichiara "non colpevole"

grecia
©Getty

Il difensore dello United è stato in tribunale dopo l'arresto sull'isola di Mykonos in seguito a una rissa. Il pubblico ministero sta valutando tre accuse, fra cui la più grave è quella di tentata corruzione di un funzionario. Una nuova udienza è prevista nella giornata di martedì 25 agosto

Il capitano del Manchester United Harry Maguire si è dichiarato non colpevole delle accuse dopo essere comparso in tribunale a seguito del suo arresto sull'isola di Mykonos. Il difensore inglese, 27 anni, è stato arrestato giovedì sera a causa di una rissa con alcuni turisti all'esterno di un locale. Si trovava insieme ad altri due amici britannici, di 28 e 29 anni. La polizia ha spiegato che c'è stato un alterco e uno scambio di parole con gli ufficiali. Maguire e gli altri due uomini si sono quindi presentati nelle scorse ore davanti a un pubblico ministero nella vicina isola di Syros. Maguire è stato in tribunale per circa un'ora, negando tutte le accuse. Il processo è stato rinviato all'udienza di martedì. Tuttavia, i tre non sono obbligati a parteciparvi e sono liberi di tornare a casa. Il difensore ha lasciato il tribunale rifiutandosi di fare commenti o dichiarazioni sull'incidente.

Le accuse

vedi anche

Maguire fermato a Mykonos: rissa con dei turisti

Come riporta Sky Sports, il pubblico ministero sta valutando tre accuse: aggressione aggravata, aggressione verbale e - la più grave - tentata corruzione di un funzionario. Ma non è chiaro quali di queste accuse riguardino nello specifico Maguire e quali i due amici coinvolti. Un comunicato diffuso venerdì pomeriggio dall'ufficio stampa della polizia ellenica recitava: "Gli agenti di polizia di pattuglia nella zona di Mykonos sono intervenuti e hanno normalizzato una disputa tra cittadini. Tuttavia, tre stranieri coinvolti nell'incidente si sono rivoltati contro di loro, insultando e colpendo un agente di polizia con pugni. I tre stranieri sono stati portati alla stazione di polizia di Mykonos, dove al loro arrivo hanno resistito con forza, spingendo e picchiando tre agenti di polizia. Uno dei detenuti ha poi cercato di offrire denaro in modo che il processo contro di loro non fosse completato". 

Il commento del Manchester United

Sky Sports riporta una notta del Manchester United dopo le ultime notizie dalla Grecia. "Prendiamo atto dell'aggiornamento del caso per consentire al team legale di esaminare il fascicolo - si legge -. Harry si è dichiarato non colpevole. Sarebbe inappropriato per il giocatore o il club commentare ulteriormente mentre il processo legale fa il suo corso".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche